Il governo del fare? No, il governo del tirare a campare...

http://www.ilfuturista.it/images/resized/images/stories/politica3/silvioeumbert_200_200.jpgC’era una volta il governo del fare, l’imprenditore temerario divenuto uomo di governo rapido e concreto. Si prometteva l’addio alla vecchia politica, fatta di trattative e di compromessi. Si delineava il nuovo miracolo italiano, crescita e ricchezza per tutti. Si inneggiava a Margaret Thatcher e Ronald Reagan, professando il taglio delle tasse e il rilancio dell’economia.

 

Bastano i risultati del vertice Bossi-Berlusconi-Tremonti di ieri, a riassumere che fine ha fatto quella promessa (quell’illusione, forse). Una trattativa estenuante e bizantina, in pieno stile Prima Repubblica. Con il risultato - forse insperato anche dal leader del Carroccio - di modificare il Patto di Stabilità dei comuni virtuosi. Il che significa, sostanzialmente, “regalare” quaranta miliardi di tagli al governo che verrà dopo quello del Cavaliere. E da parte sua, il ministro dell’Economia centra il suo obiettivo: niente taglio delle tasse.

 

Un “patto di non belligeranza” che salva Berlusconi sacrificando - ancora una volta - le esigenze e gli interessi del paese. Così il governo del fare si dimostra ancora una volta il governo del “fare finta di fare”. Il governo del “rimandare”. Un presidente del Consiglio ormai rintanato nel palazzo, incapace di assumersi le sue responsabilità agli occhi del paese, concentrato ormai esclusivamente - come dimostrano le parole del ministro Rotondi, intervistato ieri da Libero - a difendere la Casta per raggranellare una maggioranza stropicciata in Parlamento.

 

Ecco la fine di quella “favola”. Il nuovo miracolo italiano non era altro che un gioco di prestigio mal riuscito. E quel leader, l’uomo del ghe pensi mi, non ha il coraggio di governare l’Italia. Sta lì, in attesa dell’unico miracolo che gli interessi qualcosa: la sua permanenza, ancora per un po’, a Palazzo Chigi. Nonostante tutto, nonostante tutti, nonostante l’Italia. ( Fonte: www.ilfuturista.it)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog