" Il giorno dopo". La vignetta de' " Il Futurista"

La notte dei lunghi coltelli sembra avvicinarsi. Tra Arcore e via del Plebiscito non saranno in pochi a essere sacrificati sull'altare della riconquista della fiducia. Quella persa nel corso degli ultimi due anni da quando, cioè, nel partito dell'amore è prevalso l'odio. Verso tutti.

 

Dopo la partita di Milano la riflessione interna al Pdl riguarda proprio i modi. Troppo aggressivi, ammette qualcuno, tardivamente. Un partito di centrodestra europeo e liberale non può comportarsi così. Non può convincere gli elettori e gli osservatori internazionali con il medio della Santanchè né con gli editoriali da signor sì del fedele Sallusti. Riflessioni postume...potevi pensarci prima di imitare il marchese del Grillo. Ora noi siamo noi e tu... ( Fonte: www.ilfuturista.it)

http://www.ilfuturista.it/images/stories/VIGNETTE/statuette.png

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog