" Il cavaliere oscuro - Il ritorno " La recensione di Sara Michelucci

http://www.altrenotizie.org/images/stories/2012-3/poster-il-cavaliere-oscuro-il-ritorno-2.jpgBatman torna ancora una volta al cinema e lo fa attraverso il nuovo film di Christopher Nolan, Il cavaliere oscuro - Il ritorno (The Dark Knight Rises). L’eroe dei fumetti è di nuovo protagonista di una storia avvincente e i suoi panni sono ancora indossati da Christian Bale. L’equilibrio si rompe a Gotham City con l’arrivo di una astuta ladra, Selina Kyle, decisa a compiere uno strano piano, e con l’irruzione di Bane, un terrorista mascherato i cui spietati piani per demolire Gotham portano Bruce Wayne a uscire dall'esilio che si è imposto. Pur indossando nuovamente maschera e mantello, Batman potrebbe non essere abbastanza forte per fermare Bane.

La pellicola è stata prodotta da Legendary Pictures e Warner Bros e si tratta del capitolo conclusivo di una trilogia iniziata nel 2005 con Batman Begins e proseguita nel 2008 con Il cavaliere oscuro, entrambi diretti da Nolan. Sono trascorsi otto anni da quando Batman è svanito nella notte, ridotto ormai a fuorilegge per essersi preso la responsabilità della morte di Harvey Dent, sacrificando tutto per ciò che lui e James Gordon ritenevano un bene superiore.

Quello di Nolan è un Batman che si discosta molto dal fumetto. E' un eroe nero, cupo, impenetrabile, che lotta per degli ideali precisi, affrontando un'apocalisse che ha tutto il sapore della postmodernità. Ma le tematiche che si intrecciano in questo ultimo capitolo della saga firmata da Nolan, sono di grande attualità, tanto che in molti si sono chiesti se questo di un Batman di destra o di sinistra. Dalla speculazione dei grandi banchieri, alla minaccia terroristica, l'America di questo cavaliere oscuro è attraversata da violenza e ribellione sociale, ma anche dal cambiamento.

In effetti gli Usa post 11 settembre sono realmente mutati. L'ascesa di Obama, il ritorno di una politica democratica e la ricerca di un'uguaglianza sociale che passa in primis dalla riforma sanitaria, sono strumenti che servono a Nolan per la sua nuova storia. Il film è sicuramente ben articolato, forte nella sua capacità di creare un personaggio che resta prima di tutto un simbolo e conclude una saga in maniera esemplare. In alcuni passaggi, però, risulta un tantino “furbetto”, soprattutto perché non prende mai veramente parte e resta a metà strada tra due concezioni del mondo. Quello che di sicuro è certo, è la riuscita dell'operazione commerciale della Warner, con un incasso che ha già toccato i 900 milioni di dollari. ( Fonte: www.altrenotizie.org)

Il cavaliere oscuro - Il ritorno (Usa 2012)

Regia: Christopher Nolan
Sceneggiatura: Christopher Nolan, Jonathan Nolan
Attori: Christian Bale, Gary Oldman, Morgan Freeman, Michael Caine, Tom Hardy, Anne Hathaway, Juno Temple, Joseph Gordon-Levitt, Marion Cotillard, Matthew Modine, Tom Conti, Alon Aboutboul, Ben Mendelsohn, Burn Gorman, Daniel Sunjata, Aidan Gillen, Sam Kennard, Nestor Carbonell, Brett Cullen, Reggie Lee
Fotografia: Wally Pfister
Montaggio: Lee Smith
Musiche: Hans Zimmer
Produzione: DC Entertainment, Legendary Pictures, Syncopy, Warner Bros. Pictures
Distribuzione: Warner Bros
Paese: Usa 2012

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog