I terremoti si possono prevedere…

http://www.glollo.com/site/plugins/content/mavikthumbnails/thumbnails/293x195-images-stories-Epicentro-terremoto-mirandola.jpg… con un lasso di tempo utile per per mettere in sicurezza i cittadini, ma la “comunità scientifica” non ammette questa possibilità…

Se l’atteggiamento verso le previsioni metereologiche fosse lo stesso verso le previsioni sismologiche, oggi, avremo una ventina di morti in meno in Emilia Romagna! Eppure si fa tanto affidamento sulle previsioni meteo, notoriamente sballate e poco precise, quanto si da pochissimo rilievo al fatto, incontrovertibile, che è possibile predire un evento sismico con certezza e con anticipo di almeno 6 – 12 ore, utili a mettere in sicurezza persone, della zona interessata!

Lo affermano a chiarissime lettere, con tanto di supporto scientifico e strumentale almeno due scienziati italiani: Gianpaolo Giuliani, sismologo e precursore di eventi sismici (clicca qui) e Pier Francesco Biagi professore ordinario del Dipartimento interateneo di Fisica di Bari, leader mondiale delle ricerche in questo campo (clicca qui).

Torniamo Sovrani della Ricerca Scientifica!

Fonte: www.stampalibera.com

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog