I teenager e l’alcol: il primo bicchiere a 13 anni, impazza la moda del “bere da sballo”

Secondo un’indagine Doxa i teenager in Italia sono letteralmente stregati dall’alcol: il primo bicchiere arriva già a 13 anni. Se gli adulti, infatti, sono più moderati e sobri, fra i giovanissimi il bere “da sballo” è una moda che non passa.

Secondo l’indagine Doxa, globalmente nel nostro paese si beve di meno, esiste anzi una vera e propria fetta di “astemi” (il 10% della popolazione maschile e il 20% di quella femminile), ossia un italiano su cinque che non tocca mai una goccia né di vino, né di birra, né di liquori.

Rimane preoccupante, però, il fenomeno del “Binge drinking”, espressione ormai nota che vuole dire bere fino a stordirsi, ossia buttare giù almeno cinque bicchieri in due ore fuori dai pasti. In particolare il 20,4% dei giovani (13-24 anni) intervistati ha ammesso di aver fatto questa esperienza, contro l’8,6% delle ragazze. Un fenomeno in aumento se si pensa che nel 2005 il dato era del 14,6% per i maschi e del 6,1% per le giovanissime. ( Fonte: www.blitzquotidiano.it)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog