Gran Bretagna, mangia sano e spendi meno

Investire nella salute dei cittadini.

 

Un motto semplice ed efficace, quello messo recentemente in atto dal governo britannico per infondere nella popolazione una sana cultura alimentare.

 

Change4Life è il programma che dal gennaio 2009 cerca di migliorare la salute dei cittadini britannici, sulla base del diktat Mangia bene, muoviti di più, vivi più a lungo (in inglese Eat well, move more, live longer).

 

Gandhi diceva: Se vuoi cambiare il mondo, cambia prima te stesso.

 

Concetti come il rispetto dell’ambiente, la salvaguardia del pianeta e il risparmio energetico non hanno alcun valore se chi li proclama non ha cura anzitutto della propria persona. A partire da ciò che si sceglie di mangiare.

 

L’ultima iniziativa del programma Change4Life è infatti un incentivo economico all’acquisto di cibi naturali, ricchi di sostanze nutritive e a basso contenuto calorico. Per contrastare l’obesità che – nonostante quanto già messo in pratica negli scorsi mesi – colpisce ancora molte persone, il governo ha messo a disposizione dei cittadini buoni sconto per un valore complessivo di 250 milioni di sterline. Un progetto finanziato dalle industrie del settore food and beverage che supportano la campagna fin dalla sua nascita.

 

Spendi meno e spendi meglio: questo il motto smart della tavola britannica. Qualcosa che difficilmente potrebbe decollare in Italia, dove in tempi di crisi come questo i prezzi elevati dei prodotti bio non aiutano.

 

Compensare a tutto questo è semplice.

 

Non è necessario mangiare ogni giorno biscotti di riso e pasta di kamut e lavare i panni con i detersivi sfusi. Sono sufficienti alcuni piccoli accorgimenti: nella vostra dispensa non devono mancare mai prodotti di qualità e a prezzo contenuto come farina, zucchero, olio, sale, latte, uova e acqua. Questi ingredienti, miscelati insieme in varie dosi e con varie combinazioni, permettono di cucinare piatti sani – dal pane alla pizza a dolci di ogni genere – senza aggiunta di conservanti e senza dover fare la spesa ogni giorno. Servono solo tempo e un po’ di pazienza. ( Fonte: http://smartercity.liquida.it)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog