Google lancia l'era delle ricerche intelligenti

Trovare informazioni su Google da oggi sarà ancora più immediato e 'intelligente' grazie a Instant, una nuova infrastruttura tecnologica che permette di risparmiare dai 2 ai 5 secondi di tempo per ogni ricerca. Il tutto grazie a un nuovo meccanismo che 'prevedè in anticipo cosa l'utente sta cercando.

 

Tradotto a livello globale, significa che per ogni secondo speso su Google il nuovo sistema permette di far risparmiare 11 ore di tempo agli utenti di tutto il mondo, o 111 anni per ogni giorno che passa.

 

La tecnologia, presentata oggi in California, consiste in una nuova interfaccia per il motore di ricerca più utilizzato al mondo e di un nuovo algoritmo che 'indovina' in anticipo le ricerche degli utenti, proprio mentre questi stanno digitando quello che cercano: un vero e proprio sistema intelligente, che apre la strada a un nuovo modo di cercare informazioni su internet. Il meccanismo è diverso da quello di Google Suggest (oggi rinominato 'funzione di completamento automatico'), che era stato progettato per suggerire, durante la ricerca, i termini più ricercati dagli altri utenti e che, secondo Google, consentiva già «di ridurre di circa il 50% il tempo necessario per effettuare una ricerca».

Diverse le novità introdotte con Instant: da oggi non è più necessario finire di scrivere il termine di ricerca o premere il tasto invio per accedere ai risultati. Inoltre, i risultati più rilevanti sono visualizzati in modo dinamico mentre si digita la parola, così da poter interagire e cliccare ancor più rapidamente sul contenuto web d'interesse. Infine, sarà possibile scorrere con il cursore lungo i suggerimenti evidenziati dal sistema, e visualizzare parallelamente i singoli risultati di ricerca.

 

Il colosso di Mountain View stima che «per ogni ricerca media, ora Google mostrerà da 5 a 7 volte più risultati rispetto a prima ed è evidente quindi come Instant rappresenti un'importante sfida per la tecnologia e l'infrastruttura alla base del nostro motore di ricerca. Riuscire ad anticipare le ricerche consente anche di prevedere i risultati ma, prima di poter rendere tutto questo una realtà, il team di Google ha dovuto affrontare una serie di sfide tecniche e di design». Il sistema è disponibile a partire da oggi per tutti sul sito www.google.com (in lingua inglese), e a tutti gli utenti con un account di Francia, Spagna, Italia e Regno Unito. A breve, Instant sarà reso disponibile anche agli utenti russi. ( Fonte: leggo.it)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog