Gli archivi dei Kennedy vanno online

John Fitzgerald Kennedy è stato uno dei personaggi chiave del secolo scorso, avendo attraversato, durante la propria breve ma intesa esperienza presidenziale, alcuni dei momenti storici più importanti del proprio Paese e, quindi, del mondo intero.

Nell’era di Internet, strumento che oggi permette di preservare memorie, documenti e ricordi, la completa digitalizzazione della sua biblioteca appare quindi un gesto inevitabile e perfetto per permettere alle nuove generazioni di capire chi sia stato il Presidente degli Stati Uniti più amato (e odiato) della pluricentenaria storia americana. L’iniziativa è stata presa dalla John Kennedy Library di Boston.

Dopo quattro anni di lavoro e dieci milioni di dollari spesi per digitalizzare circa duecentomila documenti: 300 nastri audio contenenti più di 1245 telefonate (tra cui spicca quella tra l’allora presidente e il suo predecessore Dwight Eisenhover ai tempi edella crisi di Cuba), discorsi e incontri; 300 opere museali, 72 pellicole e 1500 fotografie, l’intera storia presidenziale di Kennedy è online.

Il lavoro ha permesso inoltre di salvare dall’oblio materiale audio e video che era salvato su nastri magnetici a rischio cancellazione e migliorare la qualità di ogni documento, grazie alla sofisticate tecniche di digitilizzazione e ai potenti hardware messi a disposizione da AT&T, EMC, Iron Mountain e Raytheon, le aziende private coinvolte nel progetto.

«Fino ad oggi sarebbe stato necessario venire fino a Boston, andare in un’apposita sala, compilare una richiesta e poi aspettare che i nostri addetti mettessero a disposizione la scatola con gli incartamenti desiderati” spiega Thomas J. Putnam, direttore dell’istituto.”Per molti giovani, se qualcosa non è presente in Internet non esiste. Questo ha fatto sì che democratizzassimo il nostro patrimonio. Non ci sarà più bisogno di recarsi qui o di fare affidamento suelle interpretazioni di altri. Adesso chiunque può avere accesso agli archivi stando semplicemente dietro al proprio computer».

Fonte: John Kennedy Library Boston

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog