Germania. Baviera minaccia l'alleanza con Merkel: pedaggi agli stranieri o niente coalizione

http://italian.irib.ir/media/k2/items/cache/bf9e96cc99776ee9fc6879e79d771896_XL.jpgPartiti della coalizione di Governo in fermento anche in Germania:

Horst Seehofer, governatore del ricco Land della Baviera e presidente della Csu (Unione cristiano sociale), alleato della Angela Merkel, ha minacciato di disertare i negoziati per la formazione di un nuovo esecutico, dopo le elezioni del 15 settembre in Baviera e del 22 settembre a livello nazionale, se il programma non comporterà anche l'introduzione di un pedaggio limitato agli stranieri che usano le autostrade tedesche. Per aggirare possibili accuse di discriminazione, più che probabili, il pedaggio, secondo la proposta avanzata da Seehofer in un'intervista al quotidiano popolare 'Bild', verrebbe applicato a tutte le auto per poi essere ammortizzato con deduzioni per i soli automobilisti tedeschi. Secondo Seehofer, la Germania è un Paese di transito e non si capisce perché i tedeschi debbano pagare i pedaggi in tutti i Paesi in cui si recano, anche alla luce delle necessità di finanziamento per nuovi progetti infrastrutturali in Germania.Un portavoce dell'Adac, l'Aci tedesco, ha stimato gli introiti da questa tassa in circa 225 milioni mentre gli investimenti necessari sono circa 7,5 miliardi. Il Governo ha subito respinto al mittente la minaccia di Seehofer, definendola «populista» e ha assicurato che il pagamento del pedaggio autostradale non è nel programma.

Fonte: http://italian.irib.ir/notizie/politica5/item/129979-germania-baviera-minaccia-l-alleanza-con-merkel-pedaggi-agli-stranieri-o-niente-coalizione

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog