Gabriella e quei libri "comunisti" che infangano il povero Silvio...

http://www.ilfuturista.it/images/resized/images/stories/gabcarlucci_200_200.jpgCome sono caduti in basso dalle parti del Pdl. Dopo la claque davanti ai tribunali e la difesa della versione “Ruby-è-la-nipote-di-Mubarak” si pensava si fosse toccato il fondo. E invece si “può fare di più”. Come? Per credere sentire l'ultima del Pdl: una commissione parlamentare di inchiesta sui testi scolastici, specie quelli di storia, colpevoli di «gettare fango su Berlusconi».

 

Sì, sono 19 i deputati del Pdl, guidati da Gabriella Carlucci, pronti a sostenere questa tesi strampalata secondo cui nei libri vi sarebbero frasi da vero e proprio «indottrinamento» per «plagiare» le giovani generazioni «a fini elettorali». A loro giudizio i testi danno una visione della storia, specie quella attuale, asservita al centrosinistra.

 

Perciò di fronte a questa situazione definita «vergognosa» i parlamentari Pdl ritengono che il parlamento «non può far finta di nulla» e per questo chiedono l'istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta «sull'imparzialità dei libri di testo scolastici». E così si è passati dalla difesa della storia nazionale alla difesa (degli interessi) dell'uomo di Arcore con tanto di censura: un bel traguardo non c'è che dire. Degno di una visione “liberale” del dibattito storico... ( Fonte: www.ilfuturista.it)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog