Francia: la “casa mobile” alimentata dal sole

Quando si sente parlare di caravan, o più comunemente roulotte, ci vengono in mente quei grossi traini utilizzati soprattutto da turisti stranieri per le loro vacanze in Italia, delle piccole casette su ruote che uniscono la possibilità di muoversi liberamente sul territorio alla praticità di uno spazio abitativo, seppur ridotto.

I motorhome invece sono solitamente più grandi, dei camper non derivati da modelli di serie, dove l’ingombro su strada è l’ultima delle preoccupazioni e all’interno dei quali è possibile trovare praticamente tutto quello che si ha a casa.

Un’azienda francese, la Be-coc, ha unito le due cose in un interessante ibrido, creando una roulotte grande come un motorhome, completamente customizzabile e alimentato ad energia solare.

La particolarità di questa “casa mobile“, come detto prima, è il fatto che la composizione interna sia completamente personalizzabile a seconda dei gusti personali, ma questo non vuol dire che il divanetto invece che a destra si può mettere a sinistra, qui si parla di moduli abitativi, disposti lungo la vettura nell’ordine che si preferisce.

Completamente alimentabili grazie a pannelli solari, è possibile avere moduli come la cucina, camera, bagni, lounge… oltre a poter personalizzare anche l’esterno del veicolo. Per quanto riguarda i pannelli solari, questi sono applicati per lunghezza sul tetto e lateralmente sulle coperture che, una volta che si è fermi per la sosta, vengono alzate in modo da funzionare come un tetto di casa fotovoltaico, permettendo inoltre l’illuminazione dei vani interni che possono essere fatti roteare per affacciarsi all’esterno.

La versione “casa mobile” non è certo l’unica disponibile, i moduli possono anche essere singoli e diventare quindi un rimorchio più piccolo, anche perché il lusso di una roulotte di questa caratura non se lo possono permettere tutti (si parla di svariate decine di migliaia di euro).

Immaginatevi però disporre di uno di questi mezzi, agganciarlo ad un veicolo ad emissioni zero e andare a giro senza inquinare l’ambiente: potremo godere di tutte le meraviglie del nostro pianeta, ma senza rovinarlo. ( http://smartercity.liquida.it)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog