Finlandia: nasce l'autostrada verde

Sempre all’avanguardia nel campo delle proposte smart, la Finlandia ancora una volta batte tutti quanto a soluzioni sulla mobilità intelligente.

 

Tutto il mondo parla di biocarburanti e auto elettriche, cercando di sensibilizzare l’opinione pubblica sui vantaggi dell’eco-trasporto. Ma che green è smart i finlandesi l’hanno già capito da un pezzo e sono già passati al livello successivo: il governo finlandese ha approvato uno stanziamento di 700 milioni di euro per la costruzione, a partire dal 2011, della prima autostrada verde al mondo.

 

Il primo tratto congiungerà la città di Turku, sulla costa occidentale della Finlandia, con Vaalimaa, al confine con la Russia. Oltre 130 km di autostrada a impatto zero, assolutamente carbon neutral.

Com’è possibile? Sarà la prima arteria di comunicazione completamente attrezzata per il rifornimento delle auto ecologiche: le stazioni di servizio permetteranno di fare il pieno di elettricità e biocombustibili.

 

Fateci un giretto se volete provare l’ebbrezza di viaggiare a chilometri zero: i biocarburanti saranno prodotti con risorse locali, addirittura saranno utilizzati i rifiuti grazie a pompe geotermiche. Perché non manchi proprio nulla, la nuova autostrada sarà anche intelligente: per i viaggiatori saranno disponibili informazioni sul livello delle loro emissioni e informazioni sul traffico, mentre speciali lampioni illumineranno il tratto regolando la luce a seconda dell’orario, delle condizioni climatiche e del traffico.

 

Il direttore del progetto Aki Marjasvaaravha dichiarato che l’obbiettivo è

creare un modello di autostrada ecologica che potrà essere d’esempio a livello internazionale. Non esiste alcun progetto di questo tipo e sarà un esempio per tutto il mondo.

 

L’autostrada, che includerà anche stazioni di servizio per il tradizionale rifornimento di benzina e diesel, sarà pronta nel 2016, ma si prevede già da ora di ampliare il tratto. L’ambizioso progetto è quello di trasformare l’intera rete finlandese in autostrade pulite.

Ci auguriamo che il piano abbia successo e che l’idea contagi tutta l’Europa! ( Fonte: http://smartercity.liquida.it)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog