Farsi male da soli - di Andrea Ferrari

http://www.lodiedintorni.com/wp-content/uploads/andrea-ferrari.jpgSono iscritto dal Partito Democratico da tanti e anni e ogni volta mi sorprendo di come riusciamo a superare la nostra capacità di essere autolesionisti.

Abbiamo perso le recenti elezioni Politiche quando anche i bookmakers inglesi ci davano favoriti anche perché abbiamo deciso, tra le altre cose, di fare una scarsa campagna elettorale e di permettere al centro-destra e a Berlusconi di rianimarsi politicamente.

Abbiamo permesso tutto e il contrario di tutto: sostenere il Governo Monti insieme a Berlusconi per poi fare passare nel Paese il messaggio che solo il centro-destra si è opposto a Monti.

E ora ? l’elezione del Presidente della Repubblica sembrava un’occasione importante per smarcarsi definitivamente dall’idea che con Berlusconi fosse possibile “accordarsi”. Ma non ci basterebbe ricordare il “patto della crostata”, l’inciucio della Bicamerale il cui protagonista e tessitore principale Massimo D’Alema è oggi uno dei nomi che circola per la successione a Giorgio Napolitano per decidere di fermarci a riflettere di quale suicidio politico stiamo facendo ?

E invece ? siamo riusciti ancora una volta a farci del male. La proposta di Franco Marini come candidato alla Presidenza della Repubblica ha spaccato non solo il gruppo parlamentare del PD ma ha determinato addirittura una contestazione spontanea e non organizzata del PD fuori dal Teatro Capranica a Roma dove si svolgeva il dibattito.

Caro Segretario Bersani basterebbe guardare i commenti sulla rete o sulla tua pagina facebook per capire l’umore del popolo del PD. E’ ora di essere più chiari e trasparenti: mai accordi con il centro-destra.

E poi quale potrà essere il risultato ? Marini non verrà eletto e se passerà la proposta grillina di Rodotà finiremo ancora una volta “cornuti e mazziati”. Avremo cioè perso credibilità politica per avere tentato un accordo sottobanco con il PDL e non raccoglieremo consenso politico per non avere appoggiato una proposta sensata e ragionevole.

Ne valeva la pena ?

Ai posteri l’ardua sentenza.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog