Esplode la spesa per le invalidità: al Sud quasi il doppio del Nord

Pensioni di invalidità record nel 2009, come risulta dal Bilancio dello Stato dove sono stati appostati 15,5 miliardi di euro per l'erogazione di sussidi a persone invalide, una crescita del 18,7% sul 2008.

 

Secondo l'ultima "Relazione Generale sulla situazione economica del Paese", preparata da viale XX Settembre, negli ultimi 4 anni, la spesa per le pensioni di invalidità è aumentata del +21,7%, dopo uno stop che aveva caratterizzato il 2006.

 

Al Sud la maggior parte degli invalidi, almeno stando all'indirizzo cui vengono erogati i trasferimenti che pare vadano per la metà circa del totale, poco più di 1 milione di Euro, proprio nel Mezzogiorno, "isole comprese". 

 

La parte del leone, ma il parallelo (almeno stavolta) non è "azzeccato" c'è la Campania con 124.354 assegni con un importo medio mensile delle prestazioni di 369,44 euro.

 

Invece spetta proprio alla "nostra" Lombardia la parte di virtuosa del sistema che presenta il minor numero relativo di pensioni di invalidità, il 3,38%, seguita dal Veneto con il  3,50%.

 

E il governatore della Regione, Roberto Formigoni, approfitta del dato per rinnovare la sua richiesta di maggior autonomia delle Regioni nella gestione 'diretta' delle risorse. ( Fonte: milanoweb.com )

 

Autore: Vito Losasso

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog