Easy Jet contro i disabili: " No a carrozzine di 60 kg"

Un gran numero di disabili è costretto a rinunciare a volare con Easyjet poichè la compagnia aerea low cost non permette di imbarcare sedie a rotelle che pesino, senza batterie, più di 60 kg, a meno che non vengano smontate. L'azienda si è così guadagnata aspre critiche da parte di gruppi di diritti civili, secondo cui il limite di 60 kg impedisce di fatto a molti passeggeri invalidi di salire a bordo, considerando che una sedia a rotelle standard pesa circa 100 kg senza batterie.

 

«Non è una nostra scelta girare in sedia a rotelle»; ha detto al Guardian una donna che aveva in programma di andare a Cracovia e, da Londra, se vuole un volo diretto, può farlo solo tramite Easyjet. «Vorremmo almeno poterlo fare in modo facile», ha aggiunto. E dover smontare la sedia a rotelle «causa disagio a noi stessi e a coloro che ci accompagnano», ha concluso.

 

La compagnia aerea ha risposto alle critiche dicendo che le sedie a rotelle sopra i 60 kg non sono bandite ma che la richiesta di smontarle dipende da necessarie precauzioni di sicurezza e che, poichè i velivoli di Easyjet non sono abilitati a voli di lungo raggio, non hanno l'attrezzatura necessaria per l'imbarco e il trasporto di bagagli pesanti. «Easyjet chiede ai passeggeri di informare la compagnia almeno due giorni prima della partenza, del peso della sedia a rotelle e di portare con sè le istruzioni per l'uso», ha scritto l'azienda in una nota. ( Fonte: www.leggo.it)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog