E la Calabria festeggia i suoi mali

http://www.ilfuturista.it/images/resized/images/stories/calabria/skedeelett_200_200.jpgLa Calabria è una regione che si porta dietro innumerevoli problemi, ma i calabresi riescono a convivere con tutto ciò in maniera esemplare. La classe politica che governa ha compreso benissimo la tecnica che bisogna usare per continuare ad illudere due milioni di abitanti e di giorno in giorno assistiamo ad annunci, promesse, scuole per la formazione politica e dirigenziale, perché è di tutta evidenza che nella nostra Calabria mancano le menti. insomma un sacco di cose che riescono a deviare la gente dai problemi veri, concreti e farla divertire affrontando con gioia una situazione penosa.

 

Da questo punto di vista gli artefici sono degni e meritevoli del premio nobel, per l’arte del trastullo. Se tutto ciò non fosse vero, sicuramente non sarebbe venuto in mente a qualcuno di organizzare una manifestazione che di fatto celebra l’assenza totale di ogni minima inversione di tendenza rispetto al passato. Ma tra qualche giorno tanti ragazzi saranno “invitati” a recarsi nella bella Cosenza per rendere omaggio alla maggioranza che sta affossando la Calabria e negando a loro stessi il futuro. Il mondo giovanile che parteciperà, sa benissimo che i consiglieri regionali non hanno inteso nemmeno ridursi lo stipendio del 50% per costituire un fondo da destinare all’inserimento di alcuni di loro, veramente meritevoli sotto forma di borsa di studio all’interno degli uffici regionali. ma applaudiranno lo stesso, si sgoleranno e torneranno felici e contenti alle loro case, raccontando ai propri genitori la bellissima giornata ed assicurando gli stessi che il loro benefattore locale, provinciale o regionale li abbia notati e ricevendo la paternale assicurazione, “vedrai piano, piano ti sistema”. Come si può ancora oggi tentare in tutti i modi di offendere l’intelligenza e la dignità di un popolo facendola apparire come sintonia?. La nostra gente non ha bisogno di festeggiare e rendere onori ad una classe politica che sta dimostrando con i fatti di non essere all’altezza di Governare la Calabria. sarà una giornata sicuramente entusiasmante, potremo assistere ad una platea precettata da parlamentari PDL-UDC, consiglieri regionali, Sindaci PDL –UDC ed aspiranti politicanti per rendere onore a colui che farà di questa terra il suo impero. Mentre i giovani che parteciperanno, tra qualche anno faranno tesoro degli ultimi versi della bellissima poesia di Giacomo Leopardi “il sabato del Villaggio”. ( Fonte: www.ilfuturista.it)

Autore: Luciano Martella

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog