" E così cambieremo il mondo" L'ultima lettera ad amici e connazionali del capo dell'opposizione canadese, Jack Layton

Lunedì è morto Jack Layton, il leader del partito canadese di centrosinistra attualmente all’opposizione. Layton aveva 61 anni, era originario del Québec e guidava i Nuovi Democratici dal 2003. All’inizio dell’anno era stato curato per un cancro alla prostata e sembrava essere guarito. A maggio aveva condotto una campagna elettorale che prometteva moderate riforme socialiste e che si rivolgeva soprattutto alla classe media: le elezioni erano state vinte dai conservatori ma i Nuovi Democratici e soprattutto la figura di Layton si erano imposte come principale partito di opposizione scalzando lo storico Partito Liberale. A luglio Layton aveva annunciato il suo ritiro temporaneo dalla guida del partito per la necessità di sottoporsi a una nuova terapia contro il cancro. Layton aveva detto che sarebbe tornato al lavoro a settembre ma le sue condizioni di salute sono peggiorate negli ultimi giorni. Sabato scorso Layton ha scritto una lettera indirizzata ai suoi concittadini e l’ha affidata alla compagna Olivia, con il compito di diffonderla dopo la sua morte. Layton è stato sepolto ieri durante un funerale di stato, un onore che in Canada viene solitamente concesso soltanto ai primi ministri, ai ministri di governo e ai governatori.

http://www.ilpost.it/files/2011/08/layton1.jpg

 

Cari amici,

 

nelle ultime settimane migliaia di canadesi mi hanno scritto, augurandomi di rimettermi presto. Voglio ringraziare ognuno di voi per i vostri messaggi, i vostri biglietti e i vostri regali premurosi, incoraggianti, belli. Il vostro spirito e il vostro affetto hanno illuminato la mia casa, hanno sostenuto il mio morale e mi hanno dato forza. Purtroppo la cura non ha funzionato come speravo. Per questo sto lasciando questa lettera alla mia compagnia Olivia perché la condivida con voi nel caso in cui io non debba farcela.

 

Raccomando che la parlamentare Nycole Turmel, del distretto di Hull—Aylmer, faccia la leader ad interim del nostro partito fino a quando non verrà eletto un mio successore. Consiglio anche al partito di tenere un’elezione per stabilire il leader dei Nuovi Democratici il prima possibile: in questo modo avrà tempo sufficiente per consolidare la nostra squadra, rinnovare il nostro partito e il nostro programma e iniziare a lavorare in vista delle prossime elezioni.

 

Qualche altra cosa.

Agli altri canadesi che stanno lottando per sconfiggere il cancro e per vivere le loro vite, voglio dire questo: cercate di non lasciarvi scoraggiare dal fatto che la mia battaglia non è andata a buon fine come speravo. Non dovete perdere la speranza. Le cure e le terapie per combattere questa malattia non sono mai stati migliori di adesso. Avete ogni ragione per essere ottimisti, determinati e concentrati sul futuro. Il mio unico consiglio è quello di vivere pienamente ogni momento con i vostri cari, qualsiasi sia lo stadio del vostro viaggio, come ho fatto io quest’estate.

 

Ai membri del mio partito.

Negli ultimi otto anni abbiamo fatto insieme delle cose eccezionali. Essere la guida del Partito dei Nuovi democratici è stato un privilegio e sono davvero grato per la vostra fiducia, il vostro appoggio e le innumerevoli ore che avete dedicato alla nostra causa, senza ricevere in cambio alcun vantaggio personale. Alcuni cercheranno di convincervi a lasciar perdere la nostra causa. Ma si tratta di una causa più grande di qualsiasi leader. Rispondetegli impegnandovi con energia e determinazione nel vostro lavoro. Ricordate con orgoglio la nostra storia di impegno per la giustizia sociale, per un sistema sanitario gratuito per tutti, per le pensioni pubbliche e perché nessuno sia lasciato indietro. Continuiamo ad andare avanti. Nei prossimi quattro anni dobbiamo dimostrare con ogni nostra azione che siamo pronti a servire il nostro amato Canada assumendo le funzioni di governo.

 

Ai membri del nostro gruppo parlamentare.

Ho avuto il privilegio di lavorare con ognuno di voi. Le nostre sedute parlamentari erano sempre il momento più importante della mia settimana. Io vi ho chiesto molto. E adesso ve lo chiederò di nuovo. Nei prossimi mesi i canadesi vi osserveranno attentamente. Colleghi, sono certo che renderete orgogliose le decine di migliaia di iscritti al nostro partito dimostrando lo stesso spirito di squadra e la stessa solidarietà che ci ha guadagnato la fiducia di milioni di canadesi alle ultime elezioni.

Ai miei concittadini del Québec.

Il 2 maggio avete preso una decisione storica. Avete deciso che il modo migliore per sostituire il governo federale conservatore con qualcosa di meglio era lavorare insieme ai canadesi progressisti di tutto il paese. Quella volta avete preso la decisione giusta; lo è ancora oggi e lo sarà anche nella prossima tornata elettorale e fino a quando vinceremo, insieme. Avete eletto al parlamento una squadra di Nuovi democratici eccezionali che nei prossimi anni farà delle cose decisive per rendere questo paese migliore per tutti.

 

Ai giovani canadesi.

Per tutta la vita mi sono impegnato per rendere le cose migliori. La speranza e l’ottimismo sono stati i pilastri della mia carriera politica e continuo a essere fiducioso e ottimista per quel che riguarda il nostro paese. I giovani sono sempre stati una fonte di grande ispirazione per me. Ho incontrato molti di voi, ho parlato con voi dei vostri sogni, delle vostre frustrazioni e delle vostre idee su come cambiare le cose. Sempre più persone tra voi si stanno impegnando in politica per cambiare le cose e renderle migliori, e molti di voi hanno riposto la loro fiducia nel nostro partito. Visto che il mio tempo in politica sta per finire, voglio condividere con voi la mia fiducia nel potere che avete di cambiare questo paese e il mondo intero. Vi aspettano sfide enormi, dai problemi legati al cambiamento climatico all’ingiustizia del sistema economico che esclude così tante persone dalla ricchezza. Dovrete anche affrontare i cambiamenti necessari per costruire un Canada più inclusivo e generoso. Io credo in voi. La vostra energia, il vostro modo di vedere le cose, la vostra passione per la giustizia sono esattamente quello di cui oggi il nostro paese ha bisogno. Dovete stare sempre al centro della nostra vita economica, della nostra vita politica e dei nostri progetti per il presente e per il futuro.

 

E per finire, a tutti i canadesi.

Il Canada è un grande paese, una delle speranze del mondo. Possiamo costruirne uno migliore – un paese con maggiore eguaglianza e giustizia e con più opportunità per tutti. Possiamo costruire un’economia prospera e allo stesso tempo una società che condivide i suoi profitti in modo più onesto. Possiamo prenderci cura dei nostri anziani. Possiamo offrire un futuro migliore ai nostri figli. Possiamo fare la nostra parte per salvare l’ambiente di tutto il pianeta. Possiamo ripristinare il nostro buon nome nel mondo. Possiamo fare tutte queste cose perché abbiamo finalmente un sistema partitico nazionale che permette ai cittadini una vera scelta, dove il voto di ognuno è davvero importante, dove si può davvero lavorare per ottenere un cambiamento. Nei prossimi mesi e nei prossimi anni i Nuovi democratici saranno una alternativa coinvolgente per tutti voi. I miei colleghi di partito sono ammirevoli e la squadra è devota alla causa. Ascoltateli con attenzione, prendete in considerazione le alternative e ricordatevi che lavorando insieme possiamo diventare un paese migliore, più giusto, più equo. Non lasciate che vi dicano che non si può fare.

 

Miei cari amici, l’amore è meglio della rabbia. La speranza è meglio della paura. L’ottimismo è meglio della disperazione. E allora cerchiamo di essere amorevoli, pieni di speranza e di ottimismo. E così cambieremo il mondo.

 

Vi auguro il meglio,

Jack Layton

( Fonte: www.ilpost.it)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog