Dopo le protesi, iniezioni anti-età a rischio scandalo

http://www.gazzettadiparma.it/mediagallery/foto/dett_articolo/1265455840398_0.jpgDopo le protesi al silicone francesi, il prossimo scandalo a scuotere il mondo della chirurgia estetica potrebbe essere quello dei filler al botulino o altre sostanze. È questo l’avvertimento degli esperti britannici che criticano la mancanza di regole, nel Regno, in questo settore. In Gran Bretagna sono in vendita circa 160 filler che possono essere acquistati e iniettati da chiunque, anche persone con nessuna preparazione medica. Alcune società vendono su internet filler che i pazienti possono iniettarsi da sè, mentre centinaia di estetiste eseguono la procedura dopo un addestramento di poche ore. Sally Taber, direttrice dell’Independent Healthcare Advisory Services, un’associazione che rappresenta il settore della chiriugia estetica, ha dichiarato che la mancanza di norme è «assolutamente inappropriata» e ha detto: «Se non affronteremo questo problema i filler saranno il prossimo disastro. La prossima volta ci sarà un paziente con un filler pericoloso arrivato dalla Cina e ci chiederemo come abbiamo fatto a permettere che una cosa del genere accadesse. Dobbiamo lavorare insieme per eliminare queste pratiche spaventose».  ( Fonte: www.gazzettadiparma.it)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog