Dall'India il microcomputer più cheap del mondo

Che l'India rappresentasse un buon mercato informatico lo sapevamo ed ora ne acquisiamo la conferma con la notizia della realizzazione di un mini computer dal prezzo sbalorditivo: solo 25 euro.

 

Un pc low-cost, che sarà venduto nel 2011, e specificamente indirizzato agli studenti.

 

I costi di produzione sono limitati dall'uso di innovazioni tecnologiche e dall'oculata scelta dei materiali che hanno permesso di mantenere basse le spese garantendo comunque una memoria ram di 2Gb, un sistema di videoconferenza, un lettore multimediale, la connessione wi-fi e la possibilità di installare programmi, dotato di sistema operativo Linux, e potrà funzionare anche a energia solare.

 

Il microcomputer è il frutto di un progetto statale per agevolare l'emancipazione di milioni di studenti in una delle nazioni più giovani al mondo.

 

Sarà disponibile dal prossimo anno prodotto in "1 milione di esemplari" come annunciato con orgoglio dal Ministro per lo sviluppo delle risorse umane, Kapil Sibal, in una conferenza stampa ieri a New Delhi. ( Fonte: milanoweb.com )

Autore: Daniele Losasso

 

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog