Dai semi di soia una sostanza con proprietà anticancro e antinfiammatorie

http://www.informasalus.it/data/foto/d/dai-semi-di-soia-una-sostanza-con-proprieta-anticancro-e-antinfiammatorie_2272.jpgI semi di soia contengono una sostanza dotata di proprietà anticancro e antinfiammatorie. Tale sostanza si chiama inibitore della proteasi Bowman-Birk (BBI) ed è ritenuta anche in grado di inibire la sclerosi a placche.

Sino ad oggi l’unico problema è stato rappresentato dal fatto che l’estrazione di BBI si pratica per mezzo di lunghi e costosi procedimenti che prevedono anche l’utilizzo di sostanze chimiche.

Adesso però un team di ricercatori dell’Università del Missouri (Usa), coordinati dal dottor Hari B. Krishnan, ha scoperto che se si pongono i semi di soia in ammollo in acqua a 50°C questa sostanza viene rilasciata naturalmente e in grandi quantità.

Si tratta, secondo gli studiosi, di una scoperta di grande valore che può offrire una seria e valida alternativa al metodo di estrazione utilizzato sino ad oggi.

“L'abbondanza di BBI nei semi di soia rilasciata per mezzo della loro incubazione in acqua tiepida - ha spiegato Krishnan - fornisce un metodo semplice e alternativo per isolare questa proteina a basso peso molecolare”.

( Fonte: www.informasalus.it)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog