Da Villa Pompeiana a Lodi ( La Dorsale dell'Adda)

Seconda tappa della ciclabile della Dorsale Adda.

http://www.verdenetwork.it/vncms/storage/public/2006/200609211528230.03738900.jpgPaullese, SP 16, passando in prossimità di Galgagnano, Arcagna e Montanaso Lombardo. Al bivio per quest’ultima località possiamo raccordarci all’Anello Periurbano di Lodi.

Continuiamo sino alla frazione di San Grato dirigendoci verso il centro di Lodi, per Via Milano, percorrendo le banchine stradali. In alternativa, giunti al bivio per Montanaso Lombardo, possiamo prendere, a sinistra, Via Garibaldi, affiancata dalla pista ciclopedonale, e percorrerla sino a Piazza Corradi dove svoltiamo a destra, in discesa, in Via Roma.

Qui ritroviamo quasi subito la pista ciclabile che ci accompagnerà sino ad una rotonda dove prendiamo per il centro di Lodi. Dalla rotonda di Villa Pompeiana si può raggiungere Mulazzano e da qui raccordarci alla Dorsale dell’Adda a Dresano percorrendo la SP 2.

Da visitare:

Galgagnano

Centro dell’alto Lodigiano, situato tra l’Adda e il canale Muzza, è uno dei comuni più piccoli. Trovandosi in una terra fertile e ricca di rogge e fontanili, il paese ha conservato l´antica fisionomia rurale.

Montanaso Lombardo

Il centro ha visto negli ultimi anni una notevole crescita edilizia, accompagnata dal raddoppio della popolazione. Nel X sec. appartenne al vescovo di Lodi, passò in seguito a vari signori e fu base strategica di Matteo Visconti (1295). Nella frazione Arcagna è il Santuario della Madonna Assunta risalente al 1600 con l’Olmo secolare popolarmente conosciuto come “el gabon”. ( Fonte: www.trekking.it)

Autore: Carlo Zani

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog