Da Lodi a Turano Lodigiano ( La Dorsale dell'Adda)

Terza tappa della ciclabile della Dorsale Adda.

http://www.verdenetwork.it/vncms/storage/public/2006/200609211528590.67647500.jpgDa Lodi si percorre la strada Vecchia Cremonese, in buona parte a senso unico, fino alla località Cà del Conte. Questo tratto corre lungo la scarpata morfologica dell’Adda, all’interno del territorio del Parco Adda Sud. Dalla strada si domina dall’alto un paesaggio di grande interesse ambientale, intensamente mosso, fatto di campi coltivati, prati, pioppeti, lanche e corsi d’acqua, qualche lembo di bosco e qualche agglomerato rurale.

Arrivati alla SP 26 per Cremona imbocchiamo, a sinistra, la pista ciclabile in sede propria che si snoda per alcune centinaia di metri sul lato nord della provinciale che attraversiamo al semaforo a chiamata, e proseguiamo lungo il tracciato della antica provinciale allontanandoci dal flusso di traffico motorizzato.

La pista ciclabile prosegue in sede propria lungo il colatore Muzza interrompendosi solo in corrispondenza dei centri abitati di Caviaga, Basiasco e Turano che devono essere attraversati sulle strade urbane. Da qui possiamo immetterci sulla ciclabile Medio Lodigiano.

Da visitare:

Caviaga

La Lanca di Soltarico, raggiungibile con una piccola deviazione da Cà del Conte verso la Cascina Mairana. L’ampia ansa abbandonata dal fiume dopo l’alluvione del 1976 è ricca di vegetazione tipica delle zone umide (salici, giunghi, larici).

Mairago

Da vedere l’osservatorio astronomico provinciale, fondato nel 1999 e dotato di un telescopio. Nella campagna circostante è ubicata la cascina Grazzanello, oggi trasformata in ecomuseo agricolo.

Cavernago d’Adda

Il Santuario della Madonna della Costa, che richiede una divagazione di qualche chilometro dal tracciato principale, luogo e meta di devozione già a partire dalla prima metà del ‘300.

Turano Lodigiano

Il Palazzo Calderari, raggiungibile con una piccola deviazione dalla pista ciclabile Antica Cremonese verso il centro abitato di Turano Lodigiano. ( Fonte: www.trekking.it)

Autore: Carlo Zani

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog