Corsi fantasma Consorzio Scuole Lavoro: prosegue l'imbarazzante latitanza della Regione Lombardia

Per noi che l'abbiamo scovato e proposto all'attenzione dell'opinione pubblica e delle istituzioni, il caso dei corsi fantasma del Consorzio Scuole Lavoro di Milano, fino a qualche mese fa ente accreditato dalla Regione Lombardia, è il biglietto da visita di una macchina burocratica amministrativa che svela inettitudine e pecche allorquando è chiamata a relazionarsi con il cittadino.

 

Del modello Lombardia sinonimo di efficiente amministrazione e capacità organizzativa, quello attuale non è manco lontano parente e il confronto con le realtà del nord Europa ci fa sprofondare nel limbo terzomondista. Ironia della sorte, a questi Amministratori è demandato il compito di organizzare l'Expo 2015... e i primi risultati sono già sotto gli occhi di tutti.

 

Che non si sia in grado di organizzare la parte finale di un corso OSS alla cui conclusione mancano 54 ore e rendere così plausibile per chi l'ha seguito per un anno la possibilità di cercarsi un posto di un lavoro, la dice lunga sulle reali capacità dei nostri amministratori.

E non c'è vena polemica.

 

Si passa da un incontro all'altro, lettere, e-mail contrassegnate da quell'evasività tipica di chi vuol dare l'impressione di “ occuparsene” e nella realtà non lo fa. Proprio nel pomeriggio di ieri abbiamo potuto appurarlo.

 

Un telefonata in Regione. Dall'altra parte una voce maschile:

“ Il Dottor Imberti è irreperibile ( ?). E' appena tornato dalle ferie e deve innanzitutto organizzare il proprio lavoro, vagliare e-mail, corrispondenza e pratiche che sono rimaste ferme durante la sua assenza. Anche per la prossima settimana, temo non possa ricevere telefonate. Anche la Sig.ra Emanuela Porcaro non è rintracciabile ( ?). Devo ripeterle quanto detto per il Dott. Imberti. Sono dispiaciuto, ma non posso aiutarla”.

Grandi.

 

Più tardi, però, la figura Emanuela Porcaro si “ materializza”: una e-mail inviata ad una corsista in cui ancora una volta si assicura l'interessamento della Regione al caso e si fa riferimento a inconvenienti dovuti alla trasmigrazione di dati ( ?) che presto saranno risolti ( quando?).

Come nei migliori copioni.

Ancora grandi.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog