Codogno- Consorzio Scuole Lavoro : spariti?

Dopo il fallimento 50 ragazze sono in attesa di una risposta.

 

Voglio esprimere tutto il disappunto per la situazione che si è generata da ormai un mese all’interno di Consorzio Scuole Lavoro Milano, con sede distaccata a Codogno in Via Vittorio Veneto. Questa Società Cooperativa che nel corso degli anni ha fornito attività di formazione professionale e di aggiornamento a vari livelli, cito solo corsi ASA, corsi OSS e riqualifiche, ha dichiarato fallimento.

La notizia però è arrivata come un fulmine a ciel sereno, difatti i corsisti hanno appreso questa amara soluzione dalle parole di una segretaria che facente le vesti di questo Consorzio ha praticamente liquidato le allieve con un “Il consorzio ha fallito e la sede chiude”. Sgomento, rabbia e frustrazione hanno colpito chi in questi corsi, che promettevano il raggiungimento di una qualifica professionale, ha riversato sacrifici di una vita, spesso rinunciando a posti di lavoro offerti o licenziandosi pur di frequentare questa scuola professionale.

In particolare, penso alla situazione di chi stava frequentando il corso OSS e la riqualifica OSS che ad un passo dalla fine si sono visti chiudere la porta in faccia. Ora non si ha più la certezza se e quando questi corsi ripartiranno, magari in altra sede, certo è che il tempo passa e nessuno si degna di dare risposte concrete.

Sicuramente la prassi giudiziaria starà facendo il suo corso ma penso che una mano sulla coscienza più di una persona dovrebbe mettersela visto che sul sito internet del Consorzio compare il motto di Ignazio di Antiochia che dice “Si educa attraverso ciò che si dice, di più attraverso ciò che si fa, ancor di più attraverso ciò che si è”, lascio ai lettori ogni commento.

Concludo con una riflessione. Questo Consorzio è stato accreditato dalla Regione Lombardia come centro di formazione professionale, inoltre il 18 novembre 2009 la Regione ha conferito un marchio di eccellenza a questo ente che si è distinto per risultati particolarmente brillanti in un progetto chiamato Life Long Learning e come ciliegina sulla torta la certificazione UNI-EN ISO 9001/2000 per il sistema di gestione della qualità nel settore Istruzione Formazione e Orientamento. È possibile che il Consorzio in meno di 5 mesi da un conferimento di marchio di eccellenza dichiari fallimento? La Regione davvero controlla i bilanci di questi enti? Ho tante domande nella testa ma ho poche certezze, quello che so è che cinquanta ragazze sono in attesa di risposte, hanno pagato centinaia di euro per un corso che non è mai finito, vorrei sapere se l’amministrazione del mio Comune è al corrente di questa situazione e se è in grado di dare delle risposte a queste future Operatrici Sociali. Aspetto con impazienza.

Marco Piacentini - Codogno ( Pubblicata anche nelle " Lettere al Direttore" - Il Cittadino)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog