Clima: inverni europei determinati dall’attività solare

http://www.eccezziunalo.com/sfondi/sfondi/Inverno.jpgL'attivita' solare determina la rigidita' degli inverni in Europa e Nord America. Il modello climatico elaborato da un gruppo di ricercatori britannici del Met Office Hadley Centre, e altri istituti, ha messo in relazione diretta la riduzione quasi ciclica della radiazione ultravioletta proveniente dalla nostra stella con il clima dell'emisfero settentrionale pubblicando i risultati su Nature Geoscience.

 

Il Sole e' una fonte di energia fondamentale del nostro pianeta e del sistema climatico e la sua attivita', misurata in base al numero di macchie solari che compaiono in maniera ciclica, ha registrato in questi ultimi anni un inaspettato calo ponendo molti interrogativi agli scienziati. Le attenzioni di molti si sono concentrate sulla relazione tra l'irradiazione ultravioletta, dato difficile da misurare, e il clima terrestre.

 

Lo studio in questione, con un modello che analizza anche i fenomeni degli strati alti dell'atmosfera, suggerisce che i minimi solari provocano una serie di effetti a cascata per i quali importanti masse di aria fredda si spostano in inverno verso il Nord di Europa e America e rendendo piu' miti i climi delle regioni meridionali. I dati dell'irradiazione solare utilizzati, che si riferiscono al periodo 2004/2007, sono stati forniti dallo strumento Spectral irradiance monitor (Sim) montato a bordo del satellite Sorce promosso dalla Nasa e lanciato nel 2003. ( Fonte: www.blitzquotidiano.it)


Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog