Case più verdi

http://www.blogolanda.it/wp-content/uploads/2008/09/marken.jpgIn Gran Bretagna è stata lanciata una nuova campagna di sensibilizzazione sulle “case ecologiche”. In varie città le famiglie che vivono in abitazioni a risparmio energetico apriranno le porte delle loro case per mostrare le tecnologie adottate. È il caso di una famiglia di Cambridge, che ha investito 35mila sterline, quasi 40mila euro, in un programma quinquennale di coibentazione e riscaldamento solare: ora risparmia 30 sterline al mese sulle bollette, anche se l’obiettivo primario era ecologico e non economico.

Al contrario, un’altra famiglia di Cambridge ha costruito una casa ecologica proprio per risparmiare. Costruire l’abitazione è costato 250mila sterline, il 10 per cento in più di una casa normale, ma i costi di gestione ammontano a 800 sterline all’anno per il gas e l’acqua e 250 per l’elettricità, la metà della media di un trilocale.

Trasformare una casa convenzionale in una a risparmio energetico è più complicato. Si può cominciare dai doppi vetri, per passare all’isolamento di pavimenti e soffitti, e a quello delle pareti.

Altre misure sono l’installazione di pannelli solari e di caldaie più efficienti. Il Guardian fa anche alcuni esempi dei costi. Per ridurre la bolletta del gas: controllare il buon funzionamento della caldaia costa 65 sterline, sostituirla ne costa 800, isolare il sottotetto 100, mentre per isolare le pareti esterne ci vogliono tra le 450 e le 1.500 sterline. Per scaldare l’acqua del riscaldamento con l’energia solare bisogna spendere fra le 3.000 e le 4.500 sterline.

 

Internazionale, numero 904, 1 luglio 2011

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog