Carote e spinaci per un colorito più sano

http://www.informasalus.it/data/foto/c/carote-e-spinaci-per-un-colorito-piu-sano_2162.jpgIl consumo di ortaggi e frutta di colore giallo arancio e rosso fanno bene alla pelle. A suggerirlo è uno studio appena pubblicato su PLoS ONE e condotto da ricercatori dell’ Università di St .Andrews in Scozia. Analizzando i consumi di vegetali di 35 studenti universitari, per sei settimane, i ricercatori hanno notato che al variare dei consumi, variava anche (in meglio) il colorito della pelle. Un effetto dovuto ad una maggior concentrazione, nella cute, di alfa carotene, beta carotene e di licopene.

“Non è la prima volta — ricorda Isabella Savini, docente di Scienze Dietetiche -Master in Nutrizione e Cosmesi all’ Università di Roma Tor Vergata — che ai carotenoidi vengono attribuiti effetti positivi sulla cute (anti-invecchiamento e anti-tumorali), grazie alla loro capacità di agire come fotoprotettori, antiossidanti lipofili e regolatori del differenziamento cellulare. Va però sottolineato che la loro assunzione con la dieta è associata a quella di molte altre sostanze fitochimiche: è quindi riduttivo pensare che gli effetti benefici del consumo di frutta e verdura siano legati solo a queste molecole”.

D’altra parte, precedenti studi avevano già riscontrato che prugne e carote in particolare aiutano a rendere la pelle più sana ed ottenere un colorito migliore. I risultati di tali ricerche potrebbero pertanto incoraggiare le persone, e in particolare i giovani, a mangiare maggiori quantità di frutta e verdura. ( Fonte: www.informasalus.it)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog