Capodanno: come difendere gli animali dai botti

http://im.wk.io/images/p/3b3f0/botti-di-capodanno-consigli-per-chi-possiede-cani-o-gatti.jpegLe associazioni animaliste anche quest'anno si sono attivate per fornire consigli su come comportarsi per proteggere i propri animali dagli effetti dei botti di Capodanno. Ecco un 'decalogo' che contiene delle regole molto semplici e facili da seguire da chiunque abbia a cuore i propri amici a quattro zampe.

1 – Non mostrarsi troppo protettivi, alimenta le loro paure.

2 – Minimizzare l'impatto dei botti accendendo la musica.

3 – Non tenerli legati alla catena potrebbero strozzarsi.

4 – Passeggiare con il cane saldamente al guinzaglio.

5 – Assicurarsi per tempo che siano facilmente identificabili.

6 – Se l'animale fugge cercatelo in canili e fate la denuncia.

7 – Non rafforzare la loro paura dei botti agitandovi. E questi i consigli per chi ha un gatto in casa.

8 – Non guardarli negli occhi, potrebbero diventare aggressivi.

9 – Manifestare indifferenza accendendo musica o tv.

10 – Non lasciarli soli in giardino o in balcone.

11 – Preparargli un rifugio alternativo, magari sotto il letto. 5 – Anticipare l'orario dei bisogni chiedere un blando sedativo.

12 – Assicurarsi che siano identificabili per tatuaggio.

13 – Se il gatto scompare cercarlo subito in zona.

14 – Preparare una locandina con foto e numeri telefonici.

Non bisogna poi dimenticare le conseguenze dei botti sui volatili: gli uccelli selvatici si alzano istintivamente in volo per fuggire ai rumori e, a causa del buio e del panico, vanno a sbattere contro edifici e strutture urbane. Molti purtroppo muoiono sul colpo o poco dopo, a causa dei traumi subiti.

( Fonte: www.blitzquotidiano.it)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog