Buche della strada: di chi è la colpa in caso d’incidente?

http://www.6sicuro.it/wp-content/uploads/2013/05/buche_asfalto.jpgDopo un inverno piovoso ma non solo, il manto stradale non è dei migliori e le città sembrano una gruviera gigante. Se a Napoli è stata fatta una mappatura di tutte le buche, che ha dato via libera ai sovvenzionamenti per il rifacimento delle strade primarie e secondarie, le strade “bucate” sono un problema che affligge l’intera viabilità/sicurezza nazionale.

Percorrendo da nord a sud l’Italia saremmo costretti a uno slalom continuo o a cambiare ammortizzatori a fine viaggio. Un’emergenza nazionale visto che le strade, da quelle della capitale al più piccolo paesino di montagna, sono ricoperte di buche che vanno da pochi cm di larghezza a vere e proprie voragini. Le cause sono molteplici: si va dalla scarsa manodopera al dissesto geologico, ma in tutti i casi viene messa in discussione la sicurezza dei cittadini. Pedoni, automobilisti, ciclisti, motociclisti, nessuno è immune ai potenziali pericoli celati in una buca. In caso siate vittime di strade malconce, magari il vostro veicolo ne è uscito danneggiato, potrete chiedere i danni all’ente titolare della manutenzione stradale.

La Corte di Cassazione ha stabilito, con una sentenza del 3 dicembre 2002, che le responsabilità di danni causati a cose e persone sono attribuibili all’ente assegnato alla manutenzione stradale se le buche rappresentino chiaramente delle insidie per gli automobilisti, ovvero non evitabili guidando il veicolo in modo diligente. Una sentenza più recente (11709/2009) chiarisce l’obbligatorio per gli enti proposti alla manutenzione di segnalare buche, anche quelle provocate dai lavori in corso, tombini o altre forme di pericolo presenti sulla carreggiata.

Incidente per colpa di una buca: di chi le responsabilità?

L’autista non sarà colpevole di un eventuale sinistro stradale in presenza di una buca sulla carreggiata se, rispettando le norme previste dal Codice della strada, riesca a dimostrare l’imprevedibilità e l’impatto inevitabile. La responsabilità sarà imputabile alla negligenza dell’ente in caso manchi l’opportuna segnalazione, quindi non visibile all’automobilista. L’inevitabilità dell’impatto con la buca sussiste quando il guidatore è chiamato a guidare il veicolo in modo inopportuno o pericoloso per la circolazione degli altri veicoli.

<<Clicca qui e TWITTALO>>
Incidente per colpa di una buca? Puoi chiedere i danni al Comune http://bit.ly/162NhS1 via @6sicuro

Cosa fare in caso di incidente causato da una buca

Per inoltrare una richiesta di risarcimento nei confronti dell’amministrazione locale o dell’ente responsabile alla manutenzione è opportuno:

  1. Contattare le forze dell’ordine e richiederne l’intervento in modo che possano verbalizzare l’accaduto;
  2. richiedere una copia dei rilievi effettuati dall’autorità;
  3. documentare le condizioni stradali che hanno causato il sinistro tramite materiale multimediale;
  4. fotografare il veicolo da diverse angolazioni per riportare i danni subiti;
  5. raccogliere testimonianze di passanti che hanno assistito all’evento;
  6. allegare alla richiesta la fattura/preventivo del lavoro effettuato dal carrozziere;
  7. allagare tutte le ricevute connesse direttamente all’evento, ad esempio spese mediche o di trasporto del veicolo incidentato, di cui si richiede il rimborso. ( Fonte: www.6sicuro.it)

Autore: Francesco Del Franco

Social media specialist, community manager, consumatore di cultura audio-video-testuale. Vede la comunicazione in ogni prodotto, parola, gesto e gli piace osservare e scrivere di quelle accezioni sempre un po’ nascoste.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog