Bikemergency: a Terni il servizio di soccorso su due ruote

Le biciclette – oltre a non emettere emissioni inquinanti e a impiegare la forza muscolare degli esseri umani anziché carburanti – hanno il pregio di essere mezzi di trasporto agili, veloci, in grado di superare ingorghi e traffico ed adatti a circolare facilmente anche nelle stradine strette dei centri storici.

 

Tutte caratteristiche che possono fare la differenza quando si tratta di primi soccorsi: a volte la velocità di intervento può essere il fattore discriminante nel salvare una vita.

 

Potrebbero essere questi i presupposti da cui è partita l’associazione di volontariato Ambulife nell’ideare il suo progetto, presentato il 2 agosto a Terni e al centro di un notevole interesse a livello nazionale.

E’ stato infatti presentato agli inizi di agosto a Palazzo Spada – l’edificio storico sede del comune di Terni – Bikemergency, un nuovo servizio messo a disposizione dei cittadini con il supporto di Cesvol e la collaborazione del Comune ternano.

 

Di che si tratta?

Due operatori sanitari – tra cui alcuni dei dieci infermieri che prestano servizio volontario nell’associazione – avranno a disposizione due biciclette munite di apparecchi radio, materiale di primo soccorso, medicazione e rianimazione, defibrillatori. A bordo dei due mezzi saranno di pattuglia nei luoghi più frequentati dagli abitanti, oltre a parchi, giardini, mercati e centri commerciali, di modo da poter rispondere immediatamente alle richieste di aiuto e poter intervenire velocemente anche in aree in cui l’arrivo di ambulanze e mezzi di primo soccorso è malagevole o difficoltoso.

Particolarmente soddisfatto il sindaco, che parla dell’iniziativa come di “una vera e propria eccellenza a livello nazionale”.

Tra i progetti futuri c’è il coordinamento con le forze dell’ordine, le realtà ospedaliere della zona e il coinvolgimento dell’azienda sanitaria locale.

 

Bikemergency collaborerà inoltre col 118, che potrà mettersi in contatto radio per segnalare loro eventuali emergenze. ( Fonte: http://smartercity.liquida.it)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog