Berlusconi in Parlamento? Per una volta non faccia Vanna Marchi

http://www.ilfuturista.it/images/resized/images/stories/politica5/vanna%20marchi_200_200.jpgUn giorno José Luis Zapatero ha deciso di parlare al paese per spiegare che il miracolo in cui stavano sperando gli spagnoli era svanito. Anche Barack Obama è apparso in televisione per comunicare che il sogno americano è caduto all’improvviso in stanb by. Persino Raúl Castro, non molte settimane addietro, ha parlato ai delegati del partito per spiegare che gli obiettivi della rivoluzione sono ormai andati. Non è facile ammettere i propri errori, ma è un dovere quando si guida un paese, peraltro in difficoltà.

 

Sono stati anni in cui Silvio Berlusconi ci ha deliziati con diverse chicche. Una sorta di Gino Bramieri prestato alla politica, ha commentato qualcuno. La realtà, però, accosta indubbiamente il premier a un altro volto della tv commerciale perché una cosa sono le barzellette, altro è mentire alla nazione. «Va tutto bene», quante volte l’ha raccontato aggiungendo che «abbiamo le ricette giuste». Come quella delle alghe miracolose consigliate dalla strillona anti cellulite.

 

Berlusconi si è definito più volte il miglior presidente del consiglio della storia italiana e ora siamo di nuovo a interrogarci su cosa avrebbe fatto Alcide de Gasperi. Questa volta, tuttavia, l’attesa sul discorso di oggi alle Camere è grande perché è curioso sapere cosa tirerà fuori dal suo cilindro considerando che non è tempo di ricorrere alle promesse. E l’attesa dipende anche dall’urgenza di ascoltare una verità non più rinviabile com’è stato fatto finora. È difficile che l’Italia riuscirà ad ascoltare grandi cose. Non si intravedono i segnali di nessun piano B, reso impossibile dalla scarsità delle risorse anche umane a disposizione del capo del governo e dalla pazienza del paese. Anche perché presentarsi in Parlamento con l’idea di dimostrare che tutto è ancora possibile, a queste condizioni, sarebbe l’ennesima truffa. Nessuno si fa illusioni e, in fondo, è giusto che vada così. Sarà un’occasione per confermare la fine. ( Fonte: www.ilfuturista.it)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog