Beato La Russa: lui è bello e intelligente

http://www.ilfuturista.it/images/resized/images/stories/attualita/la%20russa%20bello_200_200.jpg«Dicono che Berlusconi fa eleggere solo le donne belle. Non è vero, ci sono alcune elette non belle anche da noi, ma certo non raggiungono l'apice della sinistra, di donne di cui non faccio il nome» anche il ministro La Russa, scivola abilmente nella volgarità, così come il suo imperatore. Comicità da bar dello sport, ecco cosa viene fuori dai comizi elettorali che il Pdl tiene in quel di Milano in vista delle comunali. E ritorna il solito refrain: «Le candidate di centrodestra sarebbero più belle di quelle di sinistra». Certo, se la bellezza fosse un merito e una qualità intellettuale, non ci sarebbe partito al mondo migliore del Pdl. Ma fino a quando non verrà istituzionalizzata la bellezza come requisito per accedere alla carica di onorevole, per favore risparmiateci queste miserevolezze.

 

Solo tre giorni fa, Mario Mantovani, durante un'altra cena elettorale aveva ironizzato sulle onorevoli del Pd Rosy Bindi e Paola Concia. A distanza di qualche giorno, l'argomento si ripropone e allora vien da pensare che non abbiano proprio nient'altro da proporre come argomenti di campagna elettorale. Oppure peggio, che il loro pubblico sia davvero troppo poco esigente, per non dire intellettualmente inabilitato per accontentarsi di comici battutisti che nemmeno Zelig selezionerebbe, eppure stanno al governo. Ma la classe non è acqua e il Pdl nell'acqua, quella sporca, ci sguazza. ( Fonte: www.ilfuturista.it)

 

Manuela Caserta

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog