Audiweb: cresce internet, nel 2011 35.8 mln italiani online, +6.9% su anno

http://ts4.mm.bing.net/images/thumbnail.aspx?q=1515629452075&id=58bc07facf9fb97b6bf1a51def2368c4Nel 2011 e' cresciuta del 6.9% rispetto al 2010 la diffusione dell'online in Italia, con 35,8 milioni di Italiani tra gli 11 e i 74 anni che dichiarano di accedere alla Rete da qualsiasi luogo e strumento. Per quanto riguarda i dati dell'ultimo mese dell'anno, a dicembre 2011 l'audience online e' rappresentata da 27,2 milioni di italiani, l'8.3% in piu' rispetto allo stesso mese del 2010.

Sono questi alcuni dati resi noti da Audiweb nelle ricerche Database e Trends (realizzata in collaborazione con Doxa) che mette in evidenza anche come cresce l'uso dei dispositivi mobile, grazie ai quali sono connessi 9.7 milioni di italiani.

Secondo la ricerca, il 2011 ha registrato un valore medio di audience online di 26,4 milioni di utenti nel mese e 12,7 milioni nel giorno medio con un incremento rispetto al 2010 del 10,7% sull'audience online nel mese e del 9,9% nel giorno medio. Nel 2011, gli utenti hanno speso online 1 ora e 23 minuti nel giorno medio, consultando 164 pagine viste.

Cresce inoltre, la disponibilita' di accesso da cellulare +55,4%, con 9,7 milioni di persone che dichiarano di accedere a Internet da smartphone, il 20,2% dei casi. Per la prima volta, nel 2011, la Ricerca di base Audiweb – Doxa ha rilevato anche il dato di diffusione dei tablet collegati al web registrando 949 mila individui che dichiarano di poter accedere alla rete attraverso questi nuovi dispositivi portatili.

Tra le attivita' piu' citate da chi dichiara di accedere a Internet da cellulare: navigare sul web (il 53,2% dei casi), inviare/ricevere e-mail (il 29,9% dei casi), consultare motori di ricerca (28,3%), accedere ai social network (26,7%), scaricare e utilizzare applicazioni (20,2%). Quote comprese tra il 10% e il 20% per altre attivita', come consultare itinerari, mappe, il meteo, consultare siti di notizie, guardare video online.

Hanno un accesso a Internet da qualsiasi luogo e strumento il 76,2% degli uomini e il 72,8% delle donne, in particolare i giovani tra gli 11 e i 17 anni (90,6% degli individui in questa fascia d'eta'), tra i 18-34 anni (88,9%) e nella fascia piu' matura tra i 35 e i 54 anni (82,6%), di tutte le aree geografiche d'Italia con livelli di concentrazione simili nel Nord e nel Centro (quasi 78%) ad eccezione dell'area Sud e Isole che presenta una percentuale più contenuta (68%). ( Fonte: www.blitzquotidiano.it)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog