Il peggio del 2010. A loro insaputa

2010, pochi pensieri, tante parole. Preparatevi al peggio, eccole.

 
Anno di grazia 2010, ecco le 100 più incredibili dichiarazioni degli ultimi 12 mesi (in realtà non sono 100, ma mi sa che c'arriviamo presto). Unica precauzione: preparatevi al peggio.

Silvio Berlusconi, 6 gennaio:
Il 2010 sarà l'anno delle riforme. Partiremo con quella della giustizia, poi proseguiremo con la scuola e soprattutto con un programma di riforma fiscale per ridurre le tasse.
Silvio Berlusconi, 12 gennaio:
O i giudici decidono nel senso che sostengo io o faccio una dichiarazione a reti unificate per dire che la magistratura è molto peggio della mafia.
Renato Schifani, 19 gennaio, le istituzioni commemorano Craxi:
Seppe restituire centralità ed autorevolezza a Palazzo Chigi ... Fu vittima sacrificale.
Silvio Berlusconi, 28 gennaio:
Riduzione degli extracomunitari significa meno criminalità.
Marcello Dell'Utri, 10 febbraio:
A me della politica non frega niente, mi sono candidato solo per non finire in galera.
Silvio Berlusconi, 12 febbraio, al Premier albanese:
Interrompere gli sbarchi? Facciamo un'eccezione per le belle ragazze.
Silvio Berlusconi, 26 febbraio, sui giudici:
Siamo in mano ad una banda di talebani.
Silvio Berlusconi, 15 marzo, intercettato con Innocenzi (scandalo Agcom):
Non hai dignità, dimettiti se non sei in grado di svolgere il lavoro per il quale vieni pagato ... Ricordati che sono stato io ad averti messo in quel posto! ... Sei una Barzelletta! ... Adesso basta, chiudiamo tutto! Bisogna fermare Annozero e Santoro ... aprite il fuoco non solo su Santoro, apritelo su tutte le trasmissioni di questo tipo.
Silvio Berlusconi ed Umberto Bossi, 20 marzo:
L'immigrazione clandestina non c'è più, siamo riusciti a fermarla.
Silvio Berlusconi ed i candidati Pdl, 20 marzo, dal palco, in coro:
Nel nome della libertà prendo il solenne impegno a realizzare nella mia regione in sintonia con il Governo nazionale tutti i punti del patto per l'Italia presentato oggi dal Presidente Silvio Berlusconii!
Denis Verdini, 20 marzo, manifestazione Pdl:
Abbiamo abbondantemente superato un milione di presenze.
Silvio Berlusconi, 21 marzo, progetti per la legislatura:
Vogliamo vincere anche il cancro, che riguarda 2 milioni di nostri cittadini.
Silvio Berlusconi, 30 marzo, elezioni regionali:
L'amore ha vinto sull'invidia e sull'odio.
Silvio Berlusconi, 16 aprile, la colpa è di Gomorra:
La nostra mafia risulta essere la sesta al mondo, ma guarda caso risulta essere la più conosciuta ... ricordiamoci La Piovra, Gomorra, e tutto il resto ...
Marcello Dell'Utri, 16 aprile:
Se mi lasciano in pace, se mi assolvono sono disposto a lasciare tutte le cariche politiche, non mi interessa fare politica. Io faccio il Senatore per difendermi dal processo.
Claudio Scajola, 4 maggio, a sua insaputa:
Se dovessi acclarare che la mia abitazione è stata pagata da altri senza saperne io il motivo, il tornaconto e l'interesse, i miei legali eserciterebbero le azioni necessarie per l'annullamento del contratto.
Silvio Berlusconi, 4 maggio:
In Italia c'è fin troppa libertà di stampa, e questo è indiscutibile.
Massimo D'Alema, 5 maggio, a Sallusti (Ballarò):
Ma vada a farsi fottere! Lei è bugiardo e mascalzone!
Guido Bertolaso, 7 maggio:
Francesca, la massaggiatrice, è una signora per bene. Una grande professionista ed è conosciuta in tutta Roma per l'attenzione ai clienti. Le ho chiesto il suo cellulare per evitare di passare attraverso le prenotazioni: io volevo fare dei massaggi alla schiena che sono ovvi per via del lavoro che faccio ... È vero: lo ammetto Monica (l'altra massaggiatrice, ndr) mi ha fatto vedere le stelle. Mi ha sconocchiato il collo e la schiena.
Emilio Fede, 10 maggio:
Non è lui che ha scoperto la lotta alla Camorra, non è lui il solo che l'ha denunciata, ci sono registi e giornalisti come lui ... e che sono morti. Lui invece è ancora protetto, superprotetto ... Non c'è bisogno di Roberto Saviano.
Silvio Berlusconi, 29 giugno:
Stamani in albergo volevo farmi una ciulatina con una cameriera. Ma la ragazza mi ha detto: "Presidente, ma se lo abbiamo fatto un'ora fa ...". Vedete che scherzi che fa l'età?
Giorgio Clelio Stracquadanio, 8 luglio:
Noi abbiamo offerto a L'Aquila una vocazione che non aveva più, che aveva perso, era una città che stava morendo indipendentemente dal terremoto, e il terremoto ne ha certificato la morte civile.
Don Luigi Verzè, 19 luglio:
Silvio è stato mandato dalla Divina Provvidenza per salvare il Paese.
Giorgio Clelio Stracquadanio, 31 luglio:
Per Gianfranco Fini ci vuole il metodo Boffo.
Daniela Santanchè, 13 agosto:
Fini è umanamente una merda.
Daniela Santanchè, 24 agosto:
Nilde Iotti è stata la prima amante e forse ha fatto la Presidente della Camera perché era l'amante di Togliatti ... e cosa diciamo, che la Iotti era un Escort?
Silvio Berlusconi, 11 settembre, in Russia:
Putin e Medvedev costituiscono un dono del Signore al vostro popolo.
Giorgio Clelio Stracquadanio, 13 settembre:
E' legittimo usare il proprio corpo per fare carriera politica.
Mariastella Gelmini, 13 settembre:
Mi piacerebbe che tutti coloro che hanno polemizzato insieme a me con il sindaco di Adro, lo facessero per coerenza anche le molte volte in cui sono simboli della sinistra ad entrare in classe.
Antonio Razzi, 16 settembre, 3 mesi prima di votare la fiducia a Berlusconi:
Io sono stato eletto con l'Italia dei Valori e voglio restare coerente fino alla morte, è un rispetto verso quelli che mi hanno votato ... chi glielo va a dire a questi che sono stato comprato dal partito di Tizio e Caio? Nessuno dovrebbe farsi comprare ... Sì, hanno tentato di avvicinarmi, mi hanno offerto di pagare il mutuo, offerte buone, posti buoni, la rielezione sicura e anche di entrare nel Governo.
Umberto Bossi, 27 settembre:
Basta con la sigla Spqr ... io dico: sono porci questi romani.
Silvio Berlusconi, 1 ottobre:
C'è un'associazione a delinquere dentro la Magistratura.
Giampaolo Pansa, 2 ottobre, dopo l'attentato (finto?) subito da Belpietro:
Ci sono i presupposti per un ritorno agli anni di piombo.
Monsignor Rino Fisichella, 2 ottobre, sulla bestemmia del Premier:
C'è bestemmia e bestemmia, bisogna contestualizzare.
Silvio Berlusconi, 4 ottobre:
E continuano a dire "Berlusconi a casa", creandomi un certo disagio, perché disponendo di 20 case non saprei in quale andare.
Silvio Berlusconi, 8 ottobre:
Rosy Bindi è sempre più bella che intelligente.
Maurizio Belpietro, 12 ottobre:
Mi sento sempre più un prigioniero politico.
Giulio Tremonti, 14 ottobre:
Vado a farmi un panino alla cultura. Inizio con la Divina Commedia.
Rocco Buttiglione, 25 ottobre:
Essere gay è oggettivamente sbagliato ... moralmente penso che sia sbagliato. Come non pagare le tasse.
Silvio Berlusconi, 28 ottobre:
Napoli sarà pulita in 3 giorni.
Silvio Berlusconi, 2 novembre:
Il caso Ruby? Solo un atto di solidarietà ... e se qualche volta mi capita di guardare in faccia una bella ragazza, meglio essere appassionati di belle ragazze che gay.
Augusto Minzolini, 5 novembre:
Abbiamo sofferto il successo dei Simpson.
Mara Carfagna, 22 novembre:
La Mussonilini è una Vajassa.
Emilio Fede, 24 novembre, sugli studenti in protesta a Roma:
Bisognerebbe menarli, perché capiscono solo di essere menati.
Silvio Berlusconi, 27 novembre, sulle contestazioni di Napoli:
Dovrebbero correre dietro alle ragazze, io alla loro età facevo altre cose.
Franco Frattini, 28/29 novembre, dopo le rivelazioni di Wikileaks:
E' l'11 settembre della diplomazia ... vogliono distruggere il mondo.
Silvio Berlusconi, 29 novembre, dopo le rivelazioni di Wikileaks:
Non frequento i "wild parties" e non so cosa siano ... e allora mi domando: chi paga quelle ragazze?
Silvio Berlusconi, tra novembre e dicembre:
Abbiamo restituito prestigio e autorevolezza all’Italia in campo internazionale, se permettete, con un premier che è il più esperto e quindi tra i più considerati e influenti nei vertici mondiali ... Io sono stato la star degli ultimi due summit internazionali. Tutti venivano a farsi le foto con me non solo per la mia esperienza, ma anche perché tutti mi conoscono come un tycoon e non come un politico.
Nichi Vendola, 26 novembre:
Perché ho l'orecchino? Mi piaceva l'idea di firmare il mio corpo, inserire una micro-mutazione nella mia corporeità.
Denis Verdini, 3 dicembre, sul Presidente Napolitano:
Delle prerogative del Colle noi ce ne freghiamo.
Franco Frattini, 7 dicembre:
Era ora, l'accerchiamento internazionale per fortuna ha avuto successo. Assange ha fatto del male alle relazioni diplomatiche internazionali e mi auguro che sia interrogato e processato come le leggi stabiliscono.
Domenico Scilipoti, 16 dicembre:
Mascalzoni! ... Menzogne! ... L'hanno concordato Repubblica, il Pd e l'Idv, che mi avrebbero fatto nero, in modo da non farmi più riconoscere da mia madre! E' un atto ignobile! Vergognoso!
Pier Luigi Bersani, 17 dicembre, stop alle primarie:
In nome di una strategia che chiede a ogni forza politica di non peccare di egoismo e di dare qualcosa, siamo pronti a mettere in discussione anche i nostri strumenti.
Ignazio La Russa, 17 dicembre, ad uno studente (Annozero):
Vigliacchi! ... E' apologia di reato, vigliacchi, vigliacchi, lei è un vigliacco, lei è un vigliacco, un fifone vigliacco, un fifone vigliacco, fifone e vigliacco, lei è un fifone vigliacco, un incapace fifone vigliacco, un vigliacco! E' una vigliaccheria, siete vigliacchi! Vigliacchi! Vigliacchi! Vigliacchi! (...) Vergogna, vigliacco! Vigliacco! Guardati, guardati lì! Vigliacco! Sono dei vigliacchi! Zitto! Zitto! Vigliacco! Vigliacchi! Vigliacchi! Stai zitto stai! Vergogna, vigliacco, vigliacco! Vigliacco.
Maurizio Gasparri, 19/20 dicembre:
Qui ci vuole un 7 aprile. Mi riferisco a quel giorno del 1978 (in realtà era il 1979, ndr) in cui furono arrestati tanti capi dell'estrema sinistra collusi con il terrorismo ... Voglio fare un appello: genitori, dite ai vostri figli di stare a casa. Quelle manifestazioni sono frequentate da potenziali assassini.
Silvio Berlusconi, 20 dicembre:
Questo è il miglior governo della storia della Repubblica.
Silvio Berlusconi, 24 dicembre:
Tutte le leggi che sono state definite ad personam non le ho mai proposte io ... anzi, io ho sempre tentato di fermarle, anche in Parlamento.
Maurizio Belpietro, 27 dicembre, su Libero, editoriale di prima pagina:
Su Gianfranco Fini iniziano a girare strane storie, non so se abbiano fondamento, o se si tratti di invenzioni ...
Silvio Berlusoconi, 29 dicembre, non resta che il complotto:

Penso che ci sia una volontà precisa per dimostrare urbi et orbi che l'intervento del governo a Napoli non sia stato risolutivo.

( Fonte: www.agoravox.it)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog