Allucinazioni, incubi e rapimenti alieni: all'origine un disturbo del sonno

http://www.informasalus.it/data/foto/a/allucinazioni-incubi-e-rapimenti-alieni-all-origine-un-disturbo-del-sonno_1806.jpgRapimenti di alieni e presenze demoniache. Cosa si cela dietro le inquietanti allucinazioni e gli incubi più terribili? Secondo uno studio pubblicato su Sleep Medicine Reviews all'origine di questi fenomeni apparentemente paranormali, vi sarebbe un disturbo del sonno non raro. Si tratta di quella che viene definita paralisi ipnagogica, sperimentata dall'8% della popolazione. La paralisi nel sonno si verifica con un blocco temporaneo del movimento dei muscoli volontari, mentre occhi e respirazione rimangono in attività. In alcuni casi, si manifestano allucinazioni prima o dopo la paralisi, che si verifica più spesso nelle fasi di addormentamento o di risveglio. Gli psicologi della Penn State University e della University of Pennsylvania sono giunti a tale conclusione dopo aver esaminato 35 ricerche sull’argomento, con una casistica di oltre 36.000 persone. Tali episodi sembrano riguardare in particolare due gruppi di persone: gli studenti (la prevalenza arriva al 28 per cento) ed i pazienti psichiatrici (fra cui si arriva al 32 per cento od oltre). In generale, circa una persona ogni cinque vive una simile esperienza nell'arco della vita. La frequenza di tali fenomeni è molto varia: può andare da un unico episodi ad eventi ripetuti ogni notte. I ricercatori spiegano che le persone con questi attacchi sperimentano tre tipi di allucinazioni: la presenza di una pressione ricevuta da un intruso sul torace a volte accompagnata da esperienze realistiche di aggressioni fisiche o sessuali, e ancora sensazioni di levitazione o di esperienze extra-corporee. L’analisi sarà utile agli specialisti per capire come alleviare i disturbi sperimentati dalle persone che soffrono di questo tipo di fenomeni, che talvolta possono evitare volontariamente di addormentarsi e in pochi altri casi, sperimentano sensazioni piacevoli di estraniamento. Secondo gli studiosi è possibile ricondurre questo disturbo del sonno a incubi notturni con manifestazioni di presenze oscure e addirittura come spiegazione dei processi alle streghe che si sono verificati nel Nord-America alla fine del 1600. Brian A. Sharpless e i colleghi che hanno condotto lo studio sostengono che la caccia alle streghe di Salem fu forse dovuta al susseguirsi inspiegabile di casi di paralisi notturne tra gli abitanti dei villaggi di cui vennero incolpate donne innocenti. Tra gli altri episodi riconducibili alla paralisi del sonno i ricercatori includono anche i frequenti racconti di rapimenti alieni. ( Fonte: www.informasalus.it)

Autore: Alessandra Profilio

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog