" Allergici ai tumori " di Anahad O’Connor

http://www.internazionale.it/assets/img/authors/143.jpgLe allergie riducono il rischio di cancro?

 

Da tempo i ricercatori ipotizzano che uno dei benefici delle allergie sia un sistema immunitario vigile, che protegge da minacce gravi come le cellule tumorali nascenti. Numerosi studi, risalenti ad almeno vent’anni fa, hanno scoperto che chi ha comuni allergie come febbre da fieno, asma ed eczema presenta un rischio leggermente minore della media di avere alcuni tipi di cancro.

 

In uno studio pubblicato sul sito di Bmj Open, alcuni ricercatori danesi hanno esaminato i dati su circa 17mila adulti che tra il 1984 e il 2008 hanno fatto il test per le allergie da contatto, quelle, cioè, che in seguito a contatto con metalli, edera velenosa e alcune sostanze chimiche provocano irritazioni alla pelle.

 

Gli scienziati hanno scoperto che tra chi soffre di queste allergie c’è una minore incidenza di cancro al seno e alla cute. Le allergie della pelle stimolano la produzione dei linfociti T del sistema immunitario, in grado di distruggere le cellule tumorali. È come se il sistema immunitario degli allergici “partisse in quarta”, spiega l’allergologo Clifford W. Bassetts.

 

Conclusioni Le allergie potrebbero ridurre il rischio di sviluppare alcuni tipi di cancro, ma servono ricerche più approfondite.

Internazionale, numero 913, 2 settembre 2011

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog