" Alla stupidità, ci siamo abituati " di Andrea Pedrana

Hai ragione tu Ileana, finiamola qui. Non è certamente la prima volta che ti è capitata una situazione così antipatica. Diciamolo a tutti quelli che in questo momento si sperticano a condannare il gesto di quel microcefalo della Lega e del suo compare del Pdl, il Volpino della Val Susa, Osvaldo Napoli, che noi siamo abituati alla stupidità umana.

Non fosse così oggi tu, io e il buon Bomprezzi insieme a decine e decine di altri amici, saremmo barricati in casa o, se la sfiga avesse fatto bingo!, in uno dei tanti famigerati istituti che si riempivano fino a poco tempo fa di rifiuti umani. Storpi, paralitici, focomelici fanno paura ancora adesso, bisogna nasconderli, murarli vivi. Dà fastidio averli accanto, urta sentirli parlare, se poi ragionano: Dio è terribile, suvvia sono esseri inferiori.

Ieri ero a Milano e sono arrivato a casa molto tardi, ho sentito la notizia alla radio solo alle otto di sera. Ho pensato di telefonarti e magari di chiederti un’intervista, poi mi sono detto che ne avevi sicuramente le scatole piene dei pat pat sulla schiena e quindi ho subito desistito. Ti chiamerò un altro giorno, principessa.

Ho cominciato invece a cercare notizie su quanto era accaduto alla Camera sul computer e mi sono imbattuto in un video.

Due cose mi hanno colpito: la prima, l’espressione del Presidente della Camera Fini: il suo disgusto, ascoltando l’insulto a te indirizzato, usciva dallo schermo. Imbarazzo, schifo e rabbia identici a quelli del suo ormai famoso: “che fai mi cacci?”.

La seconda cosa è stata la frase finale del tuo intervento: “Se io desidero applaudire un mio avversario lo faccio come credo e quando credo, se non lo posso fare con le mie mani lo faccio con quelle di chiunque”.

Le barriere, hai ragione, non esistono e questo concetto espresso da “noi normali” ha il peso di un macigno. Speriamo lo recepiscano anche i “diversamente” normali. ( Fonte: www.ilfuturista.it)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog