Covidioti d'Italia unitevi

Ma quando ve lo dichiarano apertamente, covidioti, volete ancora dimostrazioni della vostra deficienza patologica?

Ecco la risposta di Luca Zaia, Presidente Regione Veneto nella conferenza stampa di ieri, ad una giornalista che gli ha chiesto conto degli 11 decessi del 25 agosto ( tra loro anche anziani risultati positivi nei mesi scorsi e poi deceduti quando oramai negativi ai test).

Leggete con attenzione: " Qualsiasi patologia abbiano i pazienti la discriminante è il tampone. Una volta entrati in ospedale e positivi al tampone per noi sono pazienti Covid, anche se in ospedale sono per altre patologie mentre la sola positività al tampone avrebbe loro permesso di restare tranquilli a casa. Sui numeri non facciamo distinzioni, non si analizzano le cartelle relativamente all'incidenza del Covid nelle diverse patologie: è assurdo, è sbagliato, ma in Italia si è scelto di fare così..."

Covidioti d'Italia unitevi
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog