Buffet e la guerra vinta dai ricchi

Sono sicuro che tutti voi avete sentito parlare di Warren Buffet, uno degli uomini più ricchi del Pianeta. Ebbene, in una conversazione con alcuni giornalisti, l'Oracolo di Omaha “, ha dichiarato che nell’ultimo trentennio si è combattuta una guerra di classe che è stata vinta dai ricchi.

 

E' vero, non fa una piega, è sotto gli occhi di tutti.

 

Buffet, però, volutamente, preferisce evitare di citare gli altri vincitori, vale a dire i fiancheggiatori, gli alleati, ovvero le sedicenti élite intellettuali, culturali, le prime donne o primi uomini dell’intrattenimento e dello spettacolo che dietro lauti compensi hanno preparato il terreno affinché tutto ciò accadesse, plasmando le coscienze e le menti della classe subalterna all'accettazione di quello che doveva essere configurato come un nuovo ordine sociale.

 

Trascurata ed umiliata, la maggioranza sconfitta pare essersi ridestata, oggi, tanto da essere divenuta una autentica spina nel fianco dell'oligarchia dominante, la quale, costretta, ha dovuto gettare la maschera e rivelare il suo disprezzo nei confronti di qualsivoglia istanza popolare.

Angelo Marcotti
Angelo Marcotti

 

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog