Storia Facile dell'Economia Italiana dal Medioevo a Oggi

Pubblicato il da Cronache Lodigiane

Con grande spirito indagatore Carlo M. Cipolla ripercorre le tappe più significative della storia economica italiana: dal Duecento, quando il panorama è dominato da città intraprendenti come Milano, Verona, Venezia, Genova, Pisa, Firenze e Siena, all'apogeo delle istituzioni commerciali e finanziane del Quattrocento.

Si passa quindi al declino del Cinque e Seicento, quando l'Italia viene ridotta a «periferia» dell'Europa, e alle difficoltà del Sette e Ottocento, che portano all'unificazione politica ma non economica.

Per chiudere con il Novecento, segnato dal contrasto stridente, ancor oggi irrisolto, tra Nord e Sud e dall'esplodere del debito pubblico.

Come abbatterlo è ancora oggi tema di cronaca quotidiana.

L'autore.

CARLO M. CIPOLLA è uno storico economico.

Ha insegnato alla University of California, Berkeley, e alla Scuola Normale di Pisa.

Tutti i suoi libri sono stati pubblicati in numerose lingue.

 

 

 

Commenta il post