Lodi: Cultura e Turismo al centro per la Rinascita sociale ed economica della Città

Pubblicato il da Cronache Lodigiane

Cultura

L’amministrazione 5 stelle si propone di diventare collettore organizzativo delle iniziative culturali della città, in sinergia con singoli, associazioni e altre istituzioni locali. Noi crediamo che a Lodi ci siano luoghi magnifici da amare, su cui investire per la rinascita e per un rilancio sociale ed economico della città. Lavoreremo inoltre alla costruzione di un piano turistico che raccolga tutti i patrimoni cittadini e li promuoveremo con pubblicità mirate che attirino il turismo lombardo e guardino al turismo internazionale, attraverso accordi con tour operator. Per quanto riguarda l’organizzazione di iniziative culturali, creeremo dei micro eventi diffusi nelle piazze, che renderemo maggiormente fruibili: il Festival della Fotografia Etica, in particolare, merita di avere maggiore supporto e visibilità poiché attrae un pubblico numeroso di provenienza nazionale ed internazionale.

Museo e opere d’arte inaccessibili

Studieremo a fondo le modalità di recupero e di sistemazione della ex Cavallerizza di via Fanfulla, con l’obiettivo contemporaneamente di trovare un luogo idoneo dove progettare un museo all’altezza dell’importante patrimonio artistico in dote alla città, composto da quadri, ceramiche, epigrafi e reperti archeologici da anni chiusi nei caveau dell’IVRI.

Il luogo ideale e definitivo per il museo dovrà avere un magazzino continuo e un laboratorio per piccoli interventi di restauro visto il valore delle opere in disponibilità al Comune.

Nel frattempo lavoreremo per rendere fruibili ai cittadini parte delle opere d’arte nascoste da anni in deposito, con eventi temporanei che diano lustro al nostro patrimonio artistico.

Il Teatro alle Vigne

L’amministrazione 5 Stelle si impegna a potenziare il calendario artistico affinché risponda alle esigenze della città. Interverremo sulla messa a norma della struttura provvedendo anche alla ristrutturazione degli spazi attualmente inutilizzati, rivedremo la zona d’ingresso attualmente occupata dagli uffici, creando uno spazio dedicato al pubblico.

La proposta teatrale dovrà essere diversificata, includendo la presenza di compagnie innovative e sperimentali, potenziando il supporto organizzativo da fornire alle “Officine del Teatro”.

Sarà indispensabile a tal scopo uno spazio che possa ospitare le realtà teatrali emergenti che utilizzino gli spazi disponibili per articolare proposte di produzioni e di laboratori.

Rivedremo la gestione del teatro, ad oggi affidata ad una municipalizzata, in modo da agevolare l’accesso ai bandi pubblici e privati, fornendo così maggiore autonomia economica al teatro e permettendogli di dipendere sempre meno dai fondi comunali.

Il Tempio Civico dell’Incoronata

E’ uno dei nostri gioielli cittadini, ma dopo anni di incuria occorre procedere ad alcune sistemazioni per ripristinarne lo splendore originale e svilupparne appieno le potenzialità turistiche, anche attraverso l’estensione degli orari di visita e le aperture festive. La ristrutturazione e la riqualificazione del Tempio dell’Incoronata si inserirà poi in piano generale per il rilancio turistico di Lodi del MoVimento 5 Stelle.

Biblioteche

Aumenteremo il fondo per l’acquisto di libri, ridotto dell’80% in 9 anni, amplieremo gli orari di apertura della biblioteca per consentire anche a lavoratori pendolari un maggiore accesso, con un occhio di riguardo agli ambienti dedicati allo studio.

Sosterremo la costituzione di un’associazione di volontariato, finalizzata al sostegno della biblioteca e a un maggiore coinvolgimento dei cittadini, attraverso forme di collaborazione per un migliore funzionamento del servizio stesso.

Con tag Lodi

Commenta il post