Lodi alle elezioni: Gendarini, una campagna elettorale da 40mila euro

Pubblicato il da Cronache Lodigiane

Gendarini, 40mila euro per la sua campagna elettoralePer fortuna si è parlato di una campagna elettorale sobria, perché i 40mila euro investiti dal candidato Gendarini per la propria corsa al Broletto, sembrano proprio una enormità.

Siete sicuri che non ci sia un errore?

Siamo a Lodi, Città e Provincia non navigano nell’oro e gli indicatori economici sono da meridione d’Italia. Da queste parti, per un ragazzo, lavoro e stipendio restano un miraggio e i fatidici 1000 euro al mese una chimera.

Bontà sua, il candidato del Centro Sinistra mette sul piatto della bilancia un bel gruzzolo che corrisponde, euro più euro meno, a una quarantina di mensilità di un " normale" dipendente..

Vi sembra poco? … e siamo solo all’inizio, perché in caso di ballottaggio altri “ spiccioli” sono pronti per il rush finale.

Insomma, Gendarini non ha badato a spese per promuovere la propria candidatura, ma l’impressione è che questa attenta operazione di marketing sia dettata più che altro dalla necessità di far dimenticare i fallimentari risultati degli ultimi anni della coalizione che lo sostiene. e soprattutto la mancanza di un reale programma, forte e chiaro.

Come riuscire, infatti, a far coesistere il taglio politico manageriale dell’aspirante sindaco con il vetero solidarismo dell’alleata Cesani?.

( A. M.)

Con tag Lodigiano

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: