Assolo - La recensione di Sara Michelucci

Pubblicato il da Cronache Lodigiane

Assolo - La recensione di Sara Michelucci

Nuova prova di regia per Laura Morante. Dopo Ciliegine, la brava attrice, tra le predilette di Nanni Moretti, torna dietro la macchina da presa con il film Assolo, dove parla delle donne e della necessità di un nuovo femminismo. Morante racconta la storia di Flavia, donna fragile e dalle mille insicurezze.
Ha due figli, un cane e due ex mariti.
La sua vita sentimentale è piuttosto incasinata e Flavia non riesce mai a essere pienamente soddisfatta di se stessa. Per questo ricerca di continuo l'approvazione e il consenso delle persone che le stanno intorno. Allo stesso tempo non riesce a separarsi emotivamente dai suoi ex mariti Gerardo e Willy, così diventa amica anche delle loro nuove compagne, Giusi e Ilaria.
In tutto questo caos emotivo, Flavia non si sente veramente appagata. In realtà è sempre sola, incapace di raggiungere qualsiasi obiettivo per lei importante. L'autostima e la libertà, allora, sono due elementi che vanno conquistati e che Flavia imparerà a capire essere alla portata di mano, basta credere in se stessi.
Le donne sono nuovamente le vere protagoniste del racconto di Laura Morante. Il suo fare cinema ruota attorno a una comicità misurata e garbata, che sa ben condire tutti gli elementi che ha a disposizione. Tra incidenti di percorso e sorprendenti scoperte, la regista mostra come nessuna donna è perfetta e come questo non è per forza di cose un male.
L'accettazione di se stesse al di là degli uomini è una conquista che il genere femminile deve ancora raggiungere, sembra dirci l'autrice del film. Un percorso verso una nuova emancipazione, che serve a far riflettere proprio attraverso alcune forzature che si ritrovano sia nella storia che nel personaggio raccontati, portati alle estreme conseguenze.
Assolo (Italia 2016)
REGIA: Laura Morante
ATTORI: Laura Morante, Francesco Pannofino, Gigio Alberti, Emanuela Grimalda, Carolina Crescentini, Piera Degli Esposti, Antonello Fassari, Angela Finocchiaro, Donatella Finocchiaro
SCENEGGIATURA: Laura Morante, Daniele Costantini
MUSICHE: Nicola Piovani
PRODUZIONE: CinemaUndici e Ela Film
DISTRIBUZIONE: Warner Bros.

www.altrenotizie.org

Commenta il post