Dobbiamo parlare - La recensione di Sara Michelucci

Pubblicato il da Cronache Lodigiane

Dobbiamo parlare - La recensione di Sara Michelucci

Sergio Rubini torna al cinema con una commedia intelligente, che scandaglia il rapporto di coppia in tutti i suoi aspetti. Dobbiamo parlare racconta la storia di Vanni, cinquantenne scrittore di successo. Linda, più giovane di vent’anni, collabora invece nell’ombra ai suoi romanzi. I due vivono in un bell’attico nel centro di Roma. Dall’altra parte ci sono i loro migliori amici: Costanza e suo marito Alfredo, detto “il Prof”.
I due si sono sposati e gestiscono la vita in comune come un’azienda familiare, ponendo il patrimonio sopra ogni cosa. Una sera irrompono in casa di Vanni e Linda. Costanza ha scoperto che Alfredo ha un’amante e la notizia scatenerà una crisi che produrrà una reazione a catena, aprendo uno scenario di guerra.
La capacità di Rubini è quella di andare al cuore dei personaggi, di scavare in profondità nella loro personalità, dando così al pubblico la sensazione di conoscerli, ma anche di riconoscersi. Un film che diverte, ma che allo stesso tempo fa riflettere su se stessi e in generale sui rapporti. Riesce a essere tagliente al punto giusto, calibrando sapientemente i colpi di scena e offrendo una storia semplice, ma allo stesso tempo ricca di eventi.
Interessante anche la location in cui si svolge la maggior parte della storia: il salotto di un appartamento borghese. Un po’ come già fatto nel bel film Carnage, da Roman Polansky, mettendo in atto un profondo e inarrestabile processo psicologico di esternazione dei propri sentimenti.
Dobbiamo parlare
REGIA: Sergio Rubini
ATTORI: Fabrizio Bentivoglio, Maria Pia Calzone, Isabella Ragonese, Sergio Rubini
SCENEGGIATURA: Carla Cavalluzzi, Diego De Silva, Sergio Rubini
FOTOGRAFIA: Vincenzo Carpineta
MONTAGGIO: Giogiò Franchini
MUSICHE: Michele Fazio
PRODUZIONE: Palomar e Nuovo Teatro
DISTRIBUZIONE: Cinema

http://altrenotizie.org/cinema/6771-dobbiamo-parlare.html

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: