Valeriano Cardelli: L'Orma dei Giganti

Pubblicato il da Cronache Lodigiane

Valeriano Cardelli: L'Orma dei Giganti

La preistoria dell'umanità è ancora tutta da scoprire, buttate via quindi i libri di storia, una nuova verità sta riaffiorando dalla terra...

L'intento di questo libro è quello di presentare ritrovamenti archeologici fondamentali, reperti difficili e reperti "impossibili", notizie sulla razza dominante di GIGANTI secondo Sumeri, Egizi e fonti bibliche.

Una diversa e più evoluta razza di GIGANTI visse sul nostro pianeta da tempi remotissimi e fu protagonista di gesta che vennero poi trasformate in mito. Le loro opere megalitiche, alcune ancora esistenti, somo rimaste sottovalutate in quanto ritenute impossibili e tutt'al più attribuibili ai popoli che a loro subentrarono appropriandosene.

Le documentazioni esposte in questo libro sono di diversa tipologia e tendono a dimostrare l'esistenza di questa razza di prediluviani e remotissimi GIGANTI e di come questa fu coinvolta nella stessa realizzazione genetica dell'Homo Sapiens.

La cronologia storica di questa razza prende in esame lo sviluppo delle diverse tipologie di GIGANTI, come queste sorsero per ibridazione dalla primissima razza gigantesca, fino alle vicende del Diluvio del 10.000 a.C., causato da un evento cataclismatico di matrice celeste,che ne causò la caduta, fino alla scomparsa degli ultimi individui in tempi neanche troppo lontani ad opera dello stesso Homo Sapiens.

L'autore discute la sua innovativa e originale ipotesi sulla convivenza di questa razza di GIGANTI con i dinosauri erbivori e come questi vennero impiegati come bestie da soma per il trasporto di megaliti per l'erezione degli edifici ciclopici che ancora possiamo ammirare in diversi luoghi del mondo.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: