Le stragi e Vanguard

Pubblicato il da Cronache Lodigiane

Le stragi e Vanguard

Benjamin Fulford

La gigante Operazione di guerra psicologica, dove “i Terroristi ISIS” avrebbero presumibilmente ucciso oltre un centinaio di persone a Parigi, Venerdì 13 novembre 2015, era solo una parte del mercanteggiare in corso verso un Governo Mondiale.

Per Capire questo, Diamo un’occhiata ad alcuni eventi chiave che circondano gli eventi a Parigi.
Quindi, diamo un’occhiata a quello che è il risultato di questo evento. La Francia ha messo in atto la legge marziale e ha chiuso le sue frontiere. Questo è un classico della strategia Gladio per cui un incidente terroristico artificiale viene utilizzato per implementare un governo militare.
Inoltre, i francesi stanno spingendo, attraverso la loro delega Christine Lagarde, direttore del Fondo monetario internazionale, per sostituire il dollaro con DSP del FMI. Questo deve essere deciso in una riunione il 30 novembre.

Il 30 novembre è anche il giorno in cui circa 120 leader mondiali, compresi quelli di Russia, Stati Uniti e Cina, si incontreranno a Parigi per “discutere del riscaldamento globale.” Come chiunque che verifichi effettivamente i fatti lo sa, “riscaldamento globale” non ha nulla a che fare con la verità scientifica e tutto a che fare con la formazione di un governo mondiale. L’idea è di finanziare questo governo mondiale con una globale “carbon tax”. Il mondo stesso non si sta riscaldando e ,anche se fosse, sarebbe a causa di cicli solari e non della CO2.

Tuttavia, gli eventi gli eventi a Parigi e quelli non dichiarati, ma ancora più drammatici in Medio Oriente fanno, tuttavia, parte di alcune molto gravi lotte interne tra le varie fazioni per dominare il governo mondiale che è in fase di negoziazione.

Ci sono anche prove contrastanti riguardo chi esattamente possa aver messo in scena gli eventi a Parigi e altri eventi simili che stanno comparendo con crescente regolarità.

I russi, ancora furiosi per l’abbattimento del loro aereo il giorno di Halloween (31 ottobre), dicono che gli autori sono gli stessi degli eventi di Parigi. Il presidente russo Vladimir Putin ha detto che “non se la prenderà con il cane che lo ha morso, è il proprietario del cane che sarà ritenuto responsabile.”

Secondo i russi il proprietario di questo particolare “cane”, è la Vanguard Corporation e la loro controllata Raytheon. I proprietari di questa società di partecipazione aziendale sono sistematicamente braccati dai russi.

Oltre a questo, vi è ora un operazione cinese, russa, iraniana e del Pentagono in corso in Medio Oriente, che sta distruggendo la base di potere della mafia kazariana e il loro regime schiavo israeliano. Le sconfitte massicci che stanno affrontando i Kazariani e la loro controllata ISIS in Medio Oriente sono di importanza storica.

I russi dicono “‘Putin’ ha bombardato diverse società dell’ISIS produttrici di petrolio e un corteo di automobili con l’olio che è stato già acquistato da partner finanziari dell’ISIS, e hanno bombardato le raffinerie dell’ISIS .” In altre parole, hanno iniziato ad attaccare i proprietari dell’ISIS nei loro portafogli dove fa male davvero. Si dice che questo sia solo un inizio.

Fonti del Pentagono e della CIA sono d’accordo con i russi che la mafia Kazariana e la loro delega Israele sono vittime di un attacco senza precedenti. All’interno della Siria, le forze governative hanno ripreso Aleppo, la seconda città più grande in quel paese. Inoltre, ISIS ha perso la città di Ramadi e la città di Sinjar in Iraq.

Inoltre, i russi stanno portando avanti attacchi aerei contro le forze kazare in Libano mentre gli americani li stanno attaccando in Libia. Questo sta avendo l’effetto di tagliare tutti i loro redditi da petrolio e farmaceutico.

In aggiunta a ciò Israele è sotto assedio economico. I produttori di armi israeliane hanno perso il 50% delle loro vendite dal 2012 a causa di un embargo sulle armi.

http://www.stampalibera.com/?a=30844

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: