Falsi profughi siriani crescono...

Pubblicato il da Cronache Lodigiane

Falsi profughi siriani crescono...

Da Erminia Scaglione ricevo e pubblico:
UN PASSAPORTO FALSO SIRIANO INTESTATO AL PRIMO MINISTRO OLANDESE Ottenere un falso passaporto siriano è davvero facile: Basta pazientare per circa 40 ore, avere 750 euro da sborsare e scegliere un nome qualsiasi e una qualsiasi foto-tessera, anche se siete il primo Ministro Olandese. Questa è stata la sfida che si è posto il giornalista olandese Harald Doornbos che è riuscito ad ottenere un falso passaporto intestato a tal Malek Ramadan, usando la foto del primo Ministro Mark Rutte con lo scopo di provare la facilità di ingresso in Europa degli islamisti facendosi passare per rifugiati di guerra, secondo quello che riporta Nieuwe Revu (http://revu.nl/nieuws/nieuwe-revu-koopt-een-syrisch-paspoort-en-we-zijn-niet-de-enigen/ ). “Se sono stato in grado di comperare un documento falso di una qualità davvero eccellente, anche i Jihadisti saranno capaci di farlo. Non avranno alcuna difficoltà a penetrare nei paesi dell’Unione Europea allo scopo di commettere attentati”, ha dichiarato Harald Doornbos. Secondo il giornalista, i documenti siriani sono oggetto di numerosi scambi e di contraffazione, poiché gli islamisti si erano da tempo già impossessati di un gran numero di formulari in bianco e di materiale da stampa speciale destinato a questo scopo nelle città siriane conquistate e sotto il loro controllo. E’ possibile scegliersi qualsiasi nome possibile e qualsiasi tipo di foto da inserire sul passaporto siriano. Harald Doornbos ritiene che i Jihadisti che decidono di farsi passare per rifugiati possano facilmente entrare in Europa passando dalla Turchia e la Grecia. Secondo le stime dell’Alto Commissariato dell’ONU per i rifugiati (HCR), i Siriani rappresentano il 50% dei migranti che hanno attraversato il Mediterraneo dall’inizio dell’anno corrente ed il 70% di quelli che sono arrivati in Grecia. I Siriani sono costretti ad abbandonare il loro paese fatto a pezzi dalla “guerra civile”: 8.000.000 tra questi sarebbero sfollati interni alla Siria e 4.000.000 si sono rifugiati nei paesi limitrofi (Turchia, Libano, Giordania), di cui un numero costantemente in crescita tenta di raggiungere l’Europa Occidentale.
fonte: SputniK http://fr.sputniknews.com/international/20150917/1018214808.html
account twitter di Harald Doornbos https://twitter.com/HaraldDoornbos/status/644056427716345856/photo/1?ref_src=twsrc%5Etfw
Letture consigliate: Unione Europea: I Jihadisti dello Stato islamico circolano liberamente con dei documenti rubati http://fr.sputniknews.com/international/20150514/1016075930.html

Falsi profughi siriani crescono...