Stefano Momentè: Ciò che non sai sul Cibo che potrebbe salvarti la Vita

Pubblicato il da Cronache Lodigiane

Stefano Momentè: Ciò che non sai sul Cibo che potrebbe salvarti la Vita
Prefazione

È per me un grande onore poter scrivere la prefazione dell'ultimo, attesissimo libro di Stefano Momentè, un vero e proprio trattato di facile e veloce lettura in cui sono riportate con dovizia di particolari tutte le motivazioni scientificamente provate che confermano come un'alimentazione naturale, ricca di frutta e verdura e priva di grassi animali possa diventare un'autentica alleata della nostra salute.

Ho conosciuto Stefano diversi anni fa a una delle mie prime conferenze, in cui eravamo entrambi relatori. Io, ancora timida e impacciata di fronte a un'affollata platea di mamme, ebbi modo di apprezzare subito la sua sicurezza, il suo carisma e la sua enorme preparazione nel campo della nutrizione vegetariana.

Proprio alcuni suoi libri come Il vegan in cucina e Solo crudo sono diventati una guida fondamentale nella mia famiglia per poter gustare piatti sempre nuovi, sani appetitosi e... privi di crudeltà.

In tutti questi anni Stefano non ha mai smesso di approfondire le sue conoscenze e le sue ricerche, contribuendo alla diffusione di uno strumento semplice, alla portata di tutti, fondamentale per il mantenimento della salute senza dover

dipendere da medici, specialisti e farmaci che agiscono per lo più solo sui sintomi, senza mostrarci la vera natura della malattia.

Come medico devo confermare a malincuore che nelle facoltà di medicina il tema dell'alimentazione non viene affrontato ed è per questo che la maggioranza dei miei colleghi consiglia ai propri pazienti una dieta basata sulle proprie abitudini e tradizioni, "un po' di tutto". Proprio quello che poi porta ad ammalarsi... un po' di tutto!

Purtroppo non viene attuata una vera prevenzione primaria di quelle che sono le comuni malattie della nostra società, come diabete, ipertensione arteriosa, ictus, infarto, tumori, Alzheimer ecc., tutte malattie basate su uno stile di vita sbagliato e in particolare su un'alimentazione non adeguata alle nostre esigenze di specie. Si continuano a promuovere screening di massa per diagnosticare malattie già in atto, mentre la cosa fondamentale è agire a monte, molto prima che si arrivi a essere ammalati.

La salute è un bene troppo prezioso; solo quando stiamo bene possiamo essere liberi nelle nostre scelte.

Da quando per merito di una delle mie figlie ho cambiato radicalmente le mie abitudini in cucina, diventando tanti anni fa prima vegetariana, poi vegana e attualmente tendenzialmente crudista, posso dire che mi si è aperto un nuovo mondo, ricco di stimoli continui sia a livello personale che professionale e sono fermamente convinta che questo bellissimo libro aiuterà tantissime persone a trovare la giusta strada per salvarsi veramente la vita, finalmente libere dai pesanti condizionamenti dei grandi produttori di carne, formaggio e farmaci.

Trovo quest'ultima opera di Stefano Momentè fonda mentale per chi voglia affacciarsi al panorama della verità alimentare, da troppo tempo occultata a causa dei forti interessi economici che proliferano grazie a quello che è diventato purtroppo un grande business della salute. Da ogni pagina del libro traspare la grande sensibilità di questo autore che ha dedicato la sua vita a diffondere un modo di vivere naturale, in armonia con il nostro corpo e nel rispetto di tutti gli altri esseri viventi.

Mirella Pizzi
Specialista in neurologia e neuropsichiatria
Medico di base, Esperta in nutrizione vegetariana vegana