Nelmondodimezzo. Il romanzo di Mafia capitale

Pubblicato il da Cronache Lodigiane

Nelmondodimezzo. Il romanzo di Mafia capitale

Accade tutto all’improvviso, nel giro di qualche secondo: un uomo comincia a sparare da una finestra, come un cecchino impazzito, su passanti inconsapevoli che si accasciano a terra, uno dopo l’altro. E un silenzio gelido, rotto solo dai colpi d’arma da fuoco, spegne il caos di una città turbolenta e frenetica. Perché? Cosa si nasconde dietro a quel gesto folle? Questa volta è complicato e pericoloso l’intreccio con cui Marco Corvino, indomito cronista di nera, si trova a fare i conti. Perché le sue radici affondano ben oltre il tessuto urbano. Sono tante le gang in lotta tra loro per spartirsi i soldi sporchi e il controllo della città: bande di zingari, gruppi di estrema destra, cosche della camorra e, più potente di tutte, una cupola di insospettabili, le cui manovre partono dai palazzi del potere. Ingranaggi perversi che stritolano deboli e innocenti, pronti a tutto pur di sopravvivere. Finché qualcuno di loro, come una scheggia fuori controllo, non decide di ribellarsi…

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: