Maria Grazia La Rosa: Donne

Pubblicato il da Cronache Lodigiane

La vita di dodici donne, una per ciascun segno zodiacale, il loro potere, le parole e i silenzi, il libro racconta l'importante contributo che hanno dato al riconoscimento del valore e dell'intelligenza femminile nell'evoluzione sociale.

Nell'800 tante furono le donne di talento che contribuirono alla causa dell'emancipazione femminile con i loro scritti e le loro azioni.

Purtroppo alcune di esse sono state dimenticate dalla storia oppure sono ricordate solo perché mogli o amanti di uomini famosi.

Per esempio, Clara Wieck era un'eccellente pianista nonostante sia conosciuta solo come la moglie di Robert Schumann, o Margherita Grassini Sarfatti, esperta critica d'arte, ma ricordata solo come l'amante di Benito Mussolini, o ancora Camille Claudel, valente scultrice, conosciuta solo come compagna di Gustave Rodin.

Altre, invece, si sono distinte per il loro coraggio, come Amelia Earhart o Cristina Trivulzio di Beigioioso che diede un prezioso contributo alla causa dell'Unità d'Italia.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: